Tour de Ski 2016: esame tecnica classica per Pellegrino, a Oberstdorf il valdostano sfida i norvegesi

Federico-Pellegrino-2-Sci-di-Fondo-Pentaphoto.jpg

110 punti da difendere o, perché no, incrementare. Ci si può aspettare di tutto da questo Federico Pellegrino, impegnato domani nella sprint a tecnica classica di Oberstdorf. In Germania il padrone della Coppa sprint affronterà la seconda prova prova in alternato della stagione dopo quella inaugurale di Ruka, quando chiuse al settimo posto. Risultato ottimo ma su cui difficilmente metterebbe oggi la firma il formidabile valdostano, pronto a vendere cara la pelle contro i rivali norvegesi anche nella tecnica a lui meno congeniale.

Gli scandinavi da tener d’occhio sono Finn Haagen Krogh e Petter Northug, rispettivamente terzo e quarto della classifica e vogliosi di riscatto dopo le batoste subite a skating contro il 25enne poliziotto. Pure un grande come Northug si è tirato giù il cappello di fronte all’azzurro, conscio di aver trovato un atleta in grado di tenere vivo l’interesse in un movimento che altrimenti sarebbe paragonabile a un campionato nazionale norvegese in molti frangenti.

Il lotto degli atleti che si giocheranno le prime posizioni non si esaurisce tuttavia qui: dal kazako Alexey Poltoranin al canadese Alex Harvey per arrivare all’armata russa, che quattro anni fa, nella stessa località e nel medesimo format, piazzò quattro atleti ai primi quattro posti. Cerca un risultato di prestigio pure lo svedese Emil Joensson, grande specialista che non sale sul podio in Coppa del mondo da quasi due anni.

Suddite di re Harald V favorite naturalmente anche al femminile dove la leader del Tour de Ski Ingvild Flugstad Oestberg proverà a guadagnare secondi preziosi sulla connazionale Therese Johaug. Attenzione pure alla svedese Stina Nilsson, scrollatasi di dosso l’etichetta di eterna piazzata con il successo di Davos. Curiosità nel vedere all’opera le azzurre: Lucia Scardoni nella sprint in alternato di Ruka stupì tutti ottenendo un 15° posto; possibilità di fare bene anche per Virginia De Martin Topranin, migliore atleta in casa Italia grazie al 16° posto della generale.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 Pentaphoto

francesco.drago@oasport.it

 

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top