Golf, Joburg Open: Justin Walters scappa via, indietro gli azzurri. 38^ Crespi

11025233_923497291016013_4621393900104533531_n.jpg

E’ Justin Walters a dare fuoco alle polveri nel Joburg Open (montepremi € 915.000, secondo torneo dell’anno sull’European Tour. Il 35enne tira fuori dal cilindro un gran -7 (65) sull’East Course del Royal Johannesburg & Kensington, frutto di sei birdie, un bogey ed un eagle.

Walters precede momentaneamente un gruppone di sei uomini, fermo a -6 (66). Si tratta degli inglesi Anthony Wall e David Howell, il sudafricano Haydn Porteous, Mark Williams e gli svedesi Michael Jonzon e Johan Carlsson. Folto anche il drappello in sesta posizione a -5 (67), di cui fanno parte i gallesi Stuart Manley e Rhys Davies, i sudafricani Christiaan Bezuidenhout, Jacques Blaauw e Jean Hugo, l’inglese Ross McGowan, il cileno Felipe Aguilar e il tedesco Marcel Siem.

L’Italia non brilla particolarmente, anzi. Marco Crespi è il migliore in 38esima posizione con -2 con due bogey e quattro birdie, mentre Nicolò Ravano è 69esimo a -1. Nessun altro è andato sopra Par: Francesco Laporta conclude pari al Par in 100esima posizione, Edoardo Molinari e Renato Paratore sono 143esimi a +2 e dovranno necessariamente cambiare marcia. Comincia male il 2016 di Matteo Manassero, a +3 in 158esima posizione.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top