Basket, Eurocup: blackout finale, Reggio Emilia crolla negli ultimi minuti contro il Gran Canaria

basket-achille-polonara-reggio-emilia-fb-achi-polonara.jpg

Seconda sconfitta stagionale in Eurocup per Reggio Emilia. La Grissin Bon si arrende 67-76 al Gran Canaria, in una partita dai mille rimpianti per gli emiliani che la buttano letteralmente via negli ultimi minuti, permettendo agli spagnoli di continuare la propria marcia in testa al gruppo B.

Sono gli uomini di coach Menetti a fare la partita sin dal primo quarto, conducendo quasi sempre le danze grazie a ottime percentuali dal campo e ad un Della Valle in grande spolvero. I reggiani toccano un massimo vantaggio di +8, ma gli spagnoli accorciano nel finale e chiudono sul 23-26. L’inizio del secondo periodo è tutto di marca italiana, ma i padroni di casa stampano un parziale di 11-4 con cui riequilibrano definitivamente il match, che va all’intervallo sul 36-36. Il Gran Canaria, poi, passa stabilmente in vantaggio nella ripresa, ma la Grissin Bon gli concede un massimo vantaggio di +6 e resta sempre in partita. Anzi. Nell’ultimo quarto, a sei minuti dalla sirena, gli uomini di Menetti sono avanti 55-61. Poi il blackout. I reggiani crollano improvvisamente, gli spagnoli ne approfittano e con un sontuoso break di 14-0 in pochi minuti rovesciano l’incontro e tagliano fuori Aradori&co. (69-61). Finisce 76-67.

HERBALIFE GRAN CANARIA – GRISSIN BON 76-67

HERBALIFE: Pangos 10, Oliver, Savane 2, Newley 6, Salin 13, Baez 12, Pasecniks 2, Pauli 7, Rabaseda 2, Omic 17, Aguilar 5, Galdikas.

All. AITO GARCIA RENESES

Grissin Bon: Aradori 12, Polonara 10, Lavrinovic 7, Della Valle 11, De Nicolao 10, Pechacek 3, Strautins, Veremeenko, Kaukenas 4, Silins 7, Gentile 3.

All. Massimiliano Menetti

Note: tempi parziali: 23-26, 13-10, 17-16, 23-15

Foto: Pagina Facebook Achille Polonara

Lascia un commento

scroll to top