Ginnastica, Trofeo di Jesolo – Italia, tutte le azzurre ai raggi X. Spettacolo assicurato



Il Trofeo di Jesolo si avvicina a grandi passi. La classicissima si disputerà al PalaArrex dal 25 al 29 marzo, con il clou delle Finali e l’attesissima sfida tra Italia e USA in programma nel weekend.

Vediamo più da vicino le ginnaste italiane che parteciperanno all’evento, analizziamo ai raggi X tutte le azzurre seniores che ci faranno divertire. Schede precise e dettagliate con i dati di ogni atleta e poi una piccola analisi della loro stagione e dei loro migliori momenti.

Loading...
Loading...

Due precisazioni: con la dicitura “body azzurri” sono state riportate le occasioni più importanti in cui si è gareggiato per la Nazionale; con “miglior risultato in carriera” si è valutato in maniera oggettiva il palmares.

 

ITALIA A:

ERIKA FASANA

Luogo e data di nascita: Como, 17 febbraio 1996

Squadra: Brixia Brescia

Attrezzi preferiti: volteggio, corpo libero

Miglior risultato in carriera: terzo posto all’American Cup 2015, finalista mondiale corpo libero e AA 2014

Body azzurri: Olimpiadi 2012, Mondiali 2014

A Jesolo: 2009, 2010, 2011 (juniores); 2013, 2014

 

Erika Fasana sta attraversando un movimento di forma davvero spaziale. Ha conquistato il prestigioso terzo posto all’American Cup, tappa di Coppa del Mondo, davanti a 15000 spettatori e finendo dietro solo a Simone Biles e Mykayla Skinner che ritroverà proprio in laguna. In Serie A era già stata tonica dominando i due all-around di Ancona e Milano, meritandosi sul campo una chiara convocazione agli Europei dopo potrà seriamente ambire a un risultato importante nel concorso generale e all’amato corpo libero.

Proprio a Jesolo, dodici mesi fa, esibì per la prima volta il celebre Tsukahara avvitato, seconda italiana di sempre a portare in gara un elemento di tale fattura. In questa occasione potrà ulteriormente dire la sua, fronteggiandosi ancora con l’inarrivabile Biles e con la specialista Skinner: ne vedremo davvero delle belle.

 

CARLOTTA FERLITO

Luogo e data di nascita: Catania, 15 febbraio 1995

Squadra: Esercito Italiano (Gal Lissone in Serie A)

Attrezzo preferito: trave

Miglior risultato in carriera: medaglia d’argento alla trave Europei 2011, finalista mondiale trave 2013

Body azzurri: Olimpiadi 2012, Mondiali 2013, Mondiali 2011

A Jesolo: 2009 e 2010 (juniores); 2011, 2012

 

Carlotta Ferlito torna a rivestire il body azzurro in una gara internazionale di primissima fascia, dopo il difficile 2014 che la limitò al Memorial Gander e alla Massilia Cup. Il rientro della siciliana dai problemi fisici della passata stagione è stato estremamente positivo, conquistando sul campo l’all-around di Firenze con un punteggio interessante e brillando anche all’esordio di Ancona.

Il fastidio al piede che l’ha costretta a rinunciare alla tappa di Milano non le ha impedito di esibire una bella trave, seppur semplificata nelle difficoltà. Quando ripresenterà il suo D Score al gran completo potrà seriamente ambire a posizioni importanti, come è sempre riuscita a fare in carriera.

È stata convocata per gli Europei di Montpellier, dove andrà alla caccia di quella finale che nel 2011 le regalò la medaglia d’argento. La siciliana ritorna a Jesolo dopo una lunga assenza: lo scorso anno venne convocata ma dopo il riscaldamento si scelse di gareggiare (giustamente, infatti poi rimase fuori a lungo per i problemi fisici). Torna a fronteggiarsi con Simone Biles dopo le polemiche ai Mondiali 2013 (quinto posto alla trave, la statunitense di bronzo dopo un ricorso dubbio; accuse di razzismo da oltreoceano dopo il concorso generale).

 

ALESSIA LEOLINI

Luogo e data di nascita: Montevarchi (Arezzo), 3 febbraio 1997

Squadra: Giglio Montevarchi

Attrezzo preferito: parallele asimmetriche

Miglior risultato in carriera: argento europeo a squadre juniores 2012

Body azzurri: Mondiali 2013

A Jesolo: 2011 (juniores); 2014

 

Alessia Leolini ha conquistato la convocazione a Jesolo grazie alla smagliante prestazione di Firenze. Dopo l’infortunio di Lara Mori, la toscana si è caricata sulle spalle tutta la Giglio Montevarchi rendendosi protagonista di quattro ottimi esercizi. Già a Milano era parsa in netta ripresa, sbagliando poco o nulla e migliorando il suo stile di esecuzione.

Lo scorso anno conquistò la medaglia d’argento a Jesolo al volteggio (ok erano solo due partecipanti, ma fa sempre palmares), alle spalle di Mykayla Skinner che ritroverà anche in questa occasione. Nel 2014, però, gareggiò da individualista mentre questa volta è inserita nel sestetto ufficiale che sfiderà gli USA: un altro grande body azzurro dopo quello vestito ai Mondiali 2013.

 

ELISA MENEGHINI

Luogo e data di nascita: Como, 24 luglio 1997

Squadra: Gal Lissone

Attrezzo preferito: trave

Miglior risultato in carriera: Campionessa Italiana Assoluta in carica, bronzo alla trave Europei 2012 juniores

Body azzurri: Europei 2014, Europei 2013

A Jesolo: 2011, 2013 (juniores); 2014

 

Elisa Meneghini torna su una pedana internazionale dopo esser stata costretta a saltare i Mondiali 2014 causa un problema alla schiena dell’ultimo minuto. La Campionessa Italiana è ormai abituata al contesto di Jesolo e lo scorso anno fece molto bene, andando a medaglia alla trave e risultando la miglior italiana sui quattro attrezzi (togliendosi pure lo sfizio di concludere davanti a una statunitense).

La stagione in corso non è partita nel migliore dei modi: qualche acciacco l’ha costretta a saltare la tappa di Ancona, a Milano è caduta dalla trave ma già a Firenze si sono visti dei passi in avanti verso la ripresa del miglior stato di forma possibile. Non disputerà gli Europei ma sarà una pedina fondamentale per la nostra Nazionale nella seconda parte dell’anno.

 

MARTINA RIZZELLI

Luogo e data di nascita: Como, 24 marzo 1998

Squadra: Brixia Brescia

Attrezzi preferiti: volteggio, parallele asimmetriche

Miglior risultato in carriera: medaglia d’oro agli EYOF 2013

Body azzurri: Mondiali 2014, Europei 2014

A Jesolo: 2013 (juniores); 2014

 

Martina Rizzelli si è letteralmente scatenata a Milano e a Firenze. Le sue parallele da urlo (D Score 6.0) le hanno permesso di raggiungere dei grandi picchi, con due prestazioni pulite e senza errori, dimostrando quella continuità che nella passata stagione le era mancata.

Oltre agli staggi porta in gara il suo ormai abituale doppio avvitamento al volteggio che le ha regalato un punteggio bomba al Forum di Milano. Non è stata convocata per gli Europei di Montpellier, ma vorrà dimostrare ulteriormente il suo valore.

 

TEA UGRIN

Luogo e data di nascita: Trieste, 12 giugno 1998

Squadra: Artistica 81 Trieste

Attrezzi preferiti: Parallele asimmetriche, corpo libero

Miglior risultato in carriera: Campionessa Italiana Assoluta all-around 2013

Body azzurri: nessuno da senior; da junior Europei 2012 ed EYOF 2013

A Jesolo: 2013 (juniores)

 

L’atteso debutto internazionale da senior. Tea Ugrin, dopo un complicato 2014 (solo tre tappe di Serie A nelle gambe), può finalmente vestire il primo body azzurro delle grandi dopo aver conquistato l’argento europeo con la squadra under 16. Dopo l’operazione della scorsa primavera, la Campionessa Italiana Assoluta 2013 sta recuperando pian piano il suo livello originario e ha già dimostrando delle cose interessante durante le ultime tappe di campionato. Ora la prova del nove alla classicissima.

 

ITALIA B “AZZURRABILI”

SOFIA BONISTALLI

Luogo e data di nascita: Empoli (Firenze), 15 gennaio 1998

Squadra: Polisportiva Casellina di Scandicci

Attrezzi preferiti: volteggio, corpo libero

Miglior risultato in carriera: oro con la squadra a Massilia Cup, Novara Cup, Hamburg Gymnastics

Body azzurri: Novara Cup 2014

A Jesolo: 2013 (juniores)

 

Sofia Bonistalli era rimasta in lotta per un body ai Mondiali 2014 fino all’ultimo. Ha poi vestito l’azzurro conquistando l’oro a squadre alla Massilia Cup. È l’unica atleta non brixiana capace del doppio avvitamento al volteggio, già esibito in alcune occasioni internazionali. Per lei si tratta della prima volta a Jesolo tra le grandi. La stagione è in crescendo: mancata partecipazione ad Ancona, debutto con qualche errore a Milano, meglio a Firenze.

 

ADRIANA CRISCI

Luogo e data di nascita: Eitorf (Germania), 24 luglio 1982

Squadra: Gymnasium Treviso (per la Serie A in prestito alla Victoria Torino)

Attrezzo preferito: volteggio

Miglior risultato in carriera: finalista olimpica all-around 2000, finalista mondiale all-around 1998

Body azzurri: Olimpiadi 2000, Mondiali 1999, Mondiali 1998

A Jesolo: 2014

 

A quasi 33 anni, l’olimpica di Sidney 2000 è ancora qui a timbrare il cartellino. Ritornata dopo praticamente 10 anni di inattività, capace di conquistare la convocazione ai Mondiali 2013 (poi costretta a rinunciare causa infortunio in gara all’ultimo minuto), sbarca a Jesolo per il secondo anno consecutivo.

Gareggerà praticamente in casa visto che da quest’anno è tesserata per la Gymnasium Treviso organizzatrice dell’evento (anche se gareggia in prestito alla Victoria Torino), pronta a sfoggiare il suo rinomato volteggio.

 

CHIARA IMERAJ:

Luogo e data di nascita: Brescia, 9 novembre 1999

Squadra: Brixia Briscia

Attrezzo preferito: corpo libero

Miglior risultato in carriera: quinto posto al corpo libero agli Europei 2014 (juniores)

Body azzurri: nessuno da senior; Europei 2014 (juniores)

A Jesolo: 2014

 

Chiamata all’ultimo in sostituzione di Federica Macrì, è uno dei migliori prospetti del nostro movimento. Questa sarà la sua prima uscita internazionale da senior e vestirà direttamente il body azzurro.

La ricordiamo l’anno scorso agli Europei, quando disputò un’eccellente finale al corpo libero tra le under 16. Non ha ancora gareggiato in questa stagione.

 

ENUS MARIANI

Luogo e data di nascita: Cantù (Como), 4 marzo 1998

Squadra: Pro Lissone

Attrezzo preferito: parallele asimmetriche

Miglior risultato in carriera: Campionessa d’Europa juniores 2012

Body azzurri: Abierto Mexicano 2014 (da senior); Europei 2012 (juniores)

A Jesolo: 2012, 2013 (juniores)

 

Enus Mariani ha messo in cassaforte la convocazione per gli Europei di Montpellier, dove proverà a fare davvero bene alle sue parallele asimmetriche. La brianzola ha un’occasione importante a Jesolo per portare in gara il suo esercizio completo agli staggi, con tutte le difficoltà, che ha invece risparmiato a Firenze e a Milano dopo la botta maturata in uscita dalla trave durante la prova del Forum.

C’è grande attesa su quegli staggi, che potrebbero valer anche qualcosa di importante in una rassegna continentale. Questo sarà il debutto tra le seniores in una competizione internazionale di primissima fascia, dopo l’Abierto Mexicano che le regalò il body da 10000 dollari.

Tra le juniores ha sempre dominato, conquistando anche il titolo europeo all-around (prima italiana a riuscire nell’impresa), e anche a Jesolo giganteggiò nel 2013 strappando l’oro proprio sui suoi staggi. Fu l’ultima grande battaglia con Bailie Key che ritroverà proprio in questa occasione.

 

JESSICA HELENE MATTONI

Luogo e data di nascita: San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno), 30 agosto 1990

Squadra: World Sporting Academy di San Benedetto del Tronto

Attrezzi preferiti: trave, corpo libero

Miglior risultato in carriera: finale a squadre Mondiali 2010, bronzo alla trave Assoluti 2014

Body azzurri: Mondiali 2010

A Jesolo: 2010, 2011, 2012

 

Jessica Mattoni mancava dalla Nazionale da diversi anni. La marchigiana rientra in orbita grazie alle belle prestazioni con la sua WSA che ha ormai conquistato il campionato di Serie A2 con annessa promozione. Ricordiamo che partecipò ai Mondiali 2010, quando l’Italia conquistò una bellissima finale a squadre. Nel 2014 credette fermamente in una medaglia agli Assoluti e la ottenne sulla sua trave. Ora un’occasione davvero importante, al suo quarto Trofeo di Jesolo in carriera.

 

ARIANNA ROCCA

Luogo e data di nascita: Genova, 31 maggio 1996

Squadra: Forza e Virtù 1892 Novi Ligure

Attrezzo preferito: volteggio

Miglior risultato in carriera: Campionessa Italiana Assoluta al volteggio 2012, 2013, 2014

Body azzurri: Jesolo 2013 (con Nazionale sperimentale)

A Jesolo: 2013

 

Arianna Rocca si è presa questa meritatissima convocazione sudando ormai da diverse stagioni. Campionessa Italiana indiscussa al volteggio da ben tre anni, è capace di quattro routine di livello e si esprime sempre al meglio in Serie A. Una chance in Nazionale conquistata con fatica, occasione giusta per mostrare il suo talento. A Jesolo venne già nel 2013, quando fu seconda alla tavola dietro al fenomeno Simone Biles che sei mesi dopo si sarebbe laureata Campionessa del Mondo per la prima volta. E in questa occasione incontrerà nuovamente il suo mito…

 

NICOLE TERLENGHI:

Luogo e data di nascita: Brescia, 17 luglio 1998

Squadra: Estate 83 Galleria del Tiro Lograto

Attrezzo preferito: volteggio

Body azzurri: nessuno da senior; Jesolo 2012 e 2013 (juniores)

A Jesolo: 2012, 2013

 

Occasione imperdibile per Nicole Terlenghi, che sostituisce Francesca Deagostini dopo l’infortunio dell’ultimo minuto. Questo sarà il suo primo body azzurro da senior e non ci poteva essere debutto migliore. In Serie A si sta comportando molto bene, brillando soprattutto alla trave.

 

Articoli correlati:

Trofeo di Jesolo – Programma, orari, streaming e dirette scritte

Trofeo di Jesolo – Tutte le Nazioni partecipanti, le formazioni, le rose e le ginnaste

Trofeo di Jesolo – Italia, tutte le azzurre ai raggi X. Conosciamolo meglio: schede tecniche, date, analisi…

Trofeo di Jesolo – Italia con 5 Nazionali: tutte le convocate per la classicissima

Trofeo di Jesolo – USA con lo squadrone: Campionessa del Mondo e Campionesse Olimpiche!

Loading...

Lascia un commento

scroll to top