Slittino, Mondiali 2015 – Natalie Geisenberger Campionessa imbattibile!

slittino-donne-natalie-geisenberger-inolinede.jpg

Natalie Geisenberger è Campionessa del Mondo 2015 di slittino. La tedesca rispetta il pronostico della vigilia, domina letteralmente sul budello di Sigulda (Lettonia) e conferma il titolo conquistato a Whistler nel 2013: è semplicemente l’atleta più forte.

La 27enne festeggia in ritardo di nove giorni il suo compleanno, realizzando due manche da urlo e da vera numero 1 della disciplina. Non sbaglia nulla, vola sul ghiaccio: realizza il record della pista nella prima manche (42.014), si replica su livelli sbalorditivi anche nella seconda (42.128) e il tempo complessivo di 1:24.142 le permette di festeggiare con oltre tre decimi di vantaggio sulla seconda classificata.

La Campionessa Olimpica mantiene così la triplice corona (è anche Campionessa d’Europa) e conquista la sua sesta medaglia individuale ai Mondiali (oro nel 2013; argento nel 2008, 2009, 2011; bronzo nel 2012) a cui vanno ad aggiungersi due podi nel team event (oro nel 2009 e nel 2013. Per la teutonica è la seconda vittoria a Sigulda, dopo aver conquistato una tappa di Coppa del Mondo nel 2012.

Ottava vittoria stagionale, dopo le sette maturate in Coppa del Mondo (su nove gare disputate), che le hanno ormai garantito la Sfera di Cristallo.

 

Al secondo posto la russa Tatiana Ivanova (1:24.458), brava a recuperare una posizione nella seconda manche ai danni dell’altra teutonica Tatjana Huefner (1:24.463) e a conquistare così il secondo argento iridato della carriera (dopo Altenberg 2012, dove fu seconda anche nel team event).

L’eterna icona tedesca perde la piazza d’onore per soli cinque millesimi, ma conquista la sesta medaglia individuale della carriera ai Mondiali: quattro ori, un argento e ora arriva anche il bronzo.

Per l’Italia: Andrea Voetter chiude al 18esimo posto (1:25.595), Sandra Robatscher (nipote del leggendario Armin Zoeggeler) non ha concluso la prima manche.

Lascia un commento

scroll to top