Skeleton, Coppa del Mondo: Tretiakov padrone a Sochi, Cecchini 12°

joe-cecchini.jpg

Alexander Tretiakov senza rivali a Sochi. Come ai Giochi Olimpici dello scorso anno l’atleta di Krasnojarsk ha dominato la gara sfruttando al massimo il fattore campo e realizzando i migliori crono in entrambe le run. Alle spalle del russo, staccato di 41 centesimi ha chiuso  Martins Dukurs, già certo di portarsi a casa la sfera di cristallo. Così come era accaduto nella gara a cinque cerchi il fuoriclasse lettone non ha potuto nulla contro le linee del rivale russo, bravo a fare la differenza sopratutto nel primo tratto di gara.

Sul terzo gradino del podio, a 1.28 dal vincitore, è salito il coreano Sungbin Yun, bravo a scavalcare nella seconda run l’altro lettone Tomass Dukurs. Il più grande dei fratelli Dukurs ha comunque conservato la seconda piazza in classifica generale, precedendo proprio il coreano Yun. Soltanto ottavo invece lo statunitense Matthew Antoine, salito sul podio nella prova olimpica dello scorso anno e opaco nella prima run terminata in dieci posizione.

Aveva fatto meglio dello statunitense anche l’azzurro Joseph Luke Cecchini, ottimo nono dopo il primo segmento di gara e alla fine dodicesimo in classifica. Un risultato importante che migliora il 13° posto ottenuto da Mattia Gaspari a Königssee.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@olimpiazzurra.com

 

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top