Short Track, Coppa del Mondo Erzurum: Fontana che illumina la scena di una buona Italia

short-track-arianna-fontana-fb-arianna-fontana.jpg

Nell’ultima giornata della tappa di Coppa del Mondo di Erzurum (Turchia) non possiamo che annotare delle ottime prestazioni della Nazionale Italiana. Partiamo dal nostro fenomeno sui pattini, alias Arianna Fontana, che ha centrato un altro successo, dopo quello dei 1500m, sciolinando una grande prova di forza al cospetto di un parterre mondiale di tutto rispetto. La condizione di forma, rispetto al deludente Europeo di Dordrecht, sembra essere in crescita ed è un ottimo segnale per i Mondiali di Marzo. Non solo la Fontana è degna di menzione, ottima anche la prova di Arianna Valcepina giunta seconda nella Finale B dei 500m. Nella staffetta femminile quarto posto per il quartetto italiano costituito da: Arianna Fontana, Elena Viviani, Arianna Valcepina e Federica Tombolato. Per quanto concerne il settore maschile secondo posto nella Finale B della staffetta con Nicola Rodrigari, Yuri Confortola, Davide Viscardi e Tommaso Dotti.

Veniamo al riepilogo generale:

500m donne: vittoria della cinese Kexin Fan (43.009), numero 1 della distanza, davanti alla russa Sofia Prosvirnova (43.256) e alla britannica Elise Christie (43.263). Oltre al già citato, secondo posto della Valcepina in Finale B,  registriamo l’eliminazione di Elena Viviani ai quarti di finale.

1000 donne: come detto, il successo è andato ad Arianna Fontana (1:33.415) che ha preceduto la giapponese Yui Sakai (1:33.821) e la canadese Kim Boutin (1:33.934).

Staffetta femminile: Cina vincente nella gara a squadre con il crono di 4:13.026 e sue spalle la squadra coreana (4:13.406), leader di World Cup, e quella canadese (4:14.240)

500m uomini: vittoria dell’ungherese Viktor Knoch (41.124) davanti al cinese Daijing Wu (41.205) e al canadese Charles Hamelin (44.179). Nessun azzurro presente già dai quarti di finale.

1000m uomini:  successo coreano con Woon Da Sin in 1:25.311. In seconda e terza posizione il russo Victor An (1:25.428) e il canadese Patrick Duffy (1:25.511)

Staffetta uomini: Cina vincente anche nel settore maschile della gara a squadra con il crono di 6:50.822 davanti la Korea (6:50.912) e l’Olanda (6:50.960), leader di Coppa.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: profilo facebook Arianna Fontana

giandomenico.tiseo@olimpiazzurra.com

twitter: @Giandomatrix

Lascia un commento

scroll to top