Scherma, Europei cadetti e giovani 2015: spadiste d’oro e sciabolatori di bronzo

scherma-spada-femminile-cadetti-fb-federscherma-bizzi.jpg

Ultima giornata per quanto riguarda la categoria cadetti ai Campionati Europei cadetti e giovani che si stanno svolgendo in questi giorni a Maribor in Slovenia. Dopo un venerdì trionfale, anche questo sabato regala grandi emozioni all’Italia e il numero dei podi sale a quota nove. Infatti oggi sono arrivate la medaglia d’oro nella prova a squadre della spada femminile e il bronzo nella sciabola maschile, con il podio sfiorato dalle fiorettiste. 

Un vero e proprio dominio quello della spada azzurra, che dopo la doppietta nell’individuale Isola/De Marchi, si prende anche il primo posto nella prova a squadre. Il quartetto composto daFederica Isola, Eleonora De Marchi, Beatrice Cagnin ed Alessandra Bozza ha sconfitto in finale 45-28 l’Ungheria.
In semifinale le azzurre avevano superato agevolmente anche la Francia per 45-29. Le transalpine hanno poi perso anche la finalina per il bronzo con la Russia per 45-41.

L’altra medaglia di giornata arriva dalla sciabola maschile, con il quartetto composto da Flavio Maria Tricarico, Raffaele Minischetti, Matteo Neri, Alberto Arpino che ha conquistato il bronzo dopo aver superato nella finale per il terzo posto l’Ungheria per 45-44 al termine di una serie di assalti davvero vibrante.

Non è arrivata la medaglia per le ragazze del fioretto, che hanno sfiorato il podio, chiudendo al quarto posto. Il quartetto formato da Elena Tangherlini, Serena Rossini, Caterina Pozzan e Lodovica Bicego è stato fermato in semifinale dalla Russia col punteggio di 45-42 e poi ha perso la finalina per il bronzo con l’Ungheria per 45-34.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

twitter Andre_Ziglio

foto da pagina FB della Federscherma di Augusto Bizzi

Lascia un commento

scroll to top