Judo, cadetti: Manuel Lombardo oro a Zagabria, ben sette medaglie azzurre

Judo-Manuel-Lombardo-EJU.jpg

L’Italia giovanile ha iniziato nel migliore dei modi la sua stagione, ottenendo ben sette medaglie all’European Cup cadetti di Zagabria: con un oro, un argento e cinque bronzi, la delegazione azzurra è stata quella che ha ottenuto più podi nella prima giornata di combattimenti sui tatami croati.

Rivelazione della passata stagione, il sedicenne Manuel Lombardo ha confermato il suo ruolo di astro nascente del judo italiano andando a conquistare la medaglia d’oro della categoria 60 kg, nella quale aveva già esordito sul finire del 2014. Già terzo in questa stessa competizione un anno fa, l’azzurrino ha vinto i suoi primi tre incontri per ippon, battendo nell’ordine il montenegrino Marko Gušić, il rumeno Marian Tanase ed il russo Kirill Akimov, poi ha inflitto due waza-ari all’israeliano Amir Dayan ed al connazionale Luca Caggiano, ed in finale ha travolto l’ungherese Ákos Kozma in poco più di due minuti. Proprio Caggiano ha poi ottenuto il bronzo, salendo così sul suo primo podio internazionale, grazie alla vittoria per waza-ari sull’ucraino Danylo Kholopetskyi.

Primo grande risultato anche per l’emergente judoka campano Biagio D’Angelo, bravissimo ad ottenere l’accesso in finale con quattro vittorie, garantendosi così la medaglia d’argento. Nell’atto conclusivo, però, è stato il ceco Tomáš Binhak ad avere la meglio grazie ad un ippon dopo un minuto e mezzo di combattimento.

Oltre al già citato Caggiano, altri quattro azzurrini hanno raggiunto la medaglia di bronzo. Luca Carlino è salito sul podio della categoria 55 kg, dove il successo è andato al bulgaro Denislav Ivanov, mentre tra le ragazze hanno ottenuto il terzo posto Sara Trina (40 kg), Sofia Petitto (44 kg) e Martina Zamponi (48 kg). Si sono infine fermati ai piedi del podio, infine, Martina Scisciola (52 kg), quinta, e Riccardo Zema (66 kg), settimo.

RISULTATI

Maschili

50 kg: 1) Tomáš Binhak CZE, 2) Biagio D’Angelo ITA, 3) Vlad Luncan ROU, 3) El Mehdi Mariasse FRA

55 kg: 1) Denislav Ivanov BUL, 2) Tomer Golomb ISR, 3) Alon Aharon ISR, 3) Luca Carlino ITA

60 kg: 1) Manuel Lombardo ITA, 2) Ákos Kozma HUN, 3) Luca Caggiano ITA, 3) Endre Gunics HUN

66 kg: 1) Gievorg Manukian UKR, 2) Mathias Czizsek AUT, 3) Ivo Jurković SLO, 3) Dmytro Tsiukh UKR

Femminili

44 kg: 1) Cassandra Laroche FRA, 2) Boyana Sivkova BUL, 3) Sara Trina ITA

48 kg: 1) Daria Bilodid UKR, 2) Shirine Boukli FRA, 3) Sofia Petitto ITA, 3) Olivia Piechota GBR

52 kg: 1) Maruša Štangar SLO, 2) Blandine Pont FRA, 3) Nadežda Petrović SRB, 3) Martina Zamponi ITA

57 kg: 1) Tihea Topolovec CRO, 2) Kaja Kajzer SLO, 3) Lydia Boudouaia FRA, 3) Plamena Kirilova BUL

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top