Hockey prato, Round 2 World League: stasera Italia-Uruguay, azzurre per il bis

Hockey-prato-femminile-Italia-Pagina-FB-Federhockey.jpg

Tutto come previsto: l’Italia cresce alla distanza nel Round 2 di World League e non ha problemi a battere, da favorita, l’Azerbaijan in semifinale, conquistando così l’accesso alla finale e il pass per il Round 3, quello che qualifica a Rio 2016. L’obiettivo dunque è stato raggiunto, ma ora non ci si vuole fermare: stasera a Montevideo c’è l’ultimo atto di questo torneo, contro le padrone di casa dell’Uruguay e di certo le azzurre vorranno vincere.

E’ la finale che sognavamo e che volevamo. Ieri è stata una partita vera, contro una squadra che ha cercato di giocare molto di più rispetto alle nostre rivali delle giornate precedenti, noi però gli abbiamo lasciato molto poco spazio per giocare. La gara è stata ben interpretata dalle giocatrici dal punto di vista tattico e anche dal punto di vista individuale. Sono molto soddisfatto della crescita di questa squadra, perché andando avanti così ci sono molte possibilità di arrivare lontano. Stasera vogliamo la rivincita, giocheremo per vincere; di certo non molleremo”. Le parole di carica del ct azzurro Fernando Ferrara alla FIH.

Ore 23 italiane (le 20 uruguayane) l’appuntamento con la finale: l’Italia, come detto dal suo commissario tecnico, deve riscattare la sconfitta all’esordio contro la nazionale sudamericana (arrivata solo agli shoot-out, dopo il pareggio nei tempi regolamentari), e soprattutto riuscire a conquistare per la seconda volta consecutiva il Round 2, dopo l’exploit di Valencia 2013. Questa è una nazionale diversa, non sorprende più, anzi, vince e convince. Il sogno azzurro è appena iniziato.

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo 
Clicca qui per seguirci su Twitter 
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Hockey Italia
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

Foto: FIH

Lascia un commento

scroll to top