Hockey prato, Round 2 World League: battere l’Azerbaijan per continuare a sognare Rio

Hockey-prato-Italia-Femminile-Federhockey.jpg

E’ arrivata, come era scontato che fosse, la semifinale per la nazionale femminile di hockey prato nel Round 2 di World League in corso di svolgimento a Montevideo, in Uruguay. Dopo una partenza non perfetta con le padrone di casa sudamericane, le azzurre hanno alzato il loro livello di gioco, battendo consecutivamente Messico, Repubblica Domenicana e, ieri nei quarti, Trinidad & Tobago.

Per continuare a coltivare il sogno olimpico, più volte ribadito come obiettivo del quadriennio, le ragazze di Fernando Ferrara dovranno battere in semifinale l’Azerbaijan, conquistando la finale del torneo e il pass al Round 3.

Non sarà assolutamente facile però la sfida alle asiatiche, fino ad ora sempre vincenti in questa manifestazione.  “Oggi le azzurre effettueranno un allenamento di corti al mattino e uno scarico, per poi aspettare la gara con l’Azerbaijan, prima nel girone, facendo in pratica i nostri stessi risultati. E’ una gara tutta da giocare. Siamo pronti ad affrontare questa partita e siamo in ottime condizioni dal punto di vista fisico, tattico e tecnico. La motivazione, questo è certo, non mancherà: non vediamo l’ora che arrivi la partita per cominciare a giocarla”. Le parole del ct azzurro alla FIH.

Semifinali

Sabato 21 febbraio

Italia-Azerbaijan 20.30 italiane
Uruguay-Messico 23.00 italiane

Finali

Domenica 22 febbraio

3/4 posto 20.30 italiane
1/2 posto 23.00 italiane

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo 
Clicca qui per seguirci su Twitter 
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Hockey Italia
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

Foto: FIH

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top