Ginnastica, Serie A – Il futuro dell’Italia, tra juniores e allieve: come sono andate ad Ancona?

Francesca-Noemi-Linari.png

La prima tappa della Serie A 2015 di ginnastica artistica ha messo in mostra anche i piccoli talenti del nostro Paese: la categoria juniores (classi 2000-2002) e le giovanissime allieve (2003, nuova introduzione prevista dal regolamento del campionato) a cui verrà affidata la nostra Nazionale in un prossimo futuro.

Va precisato che alcune ragazze erano a riposo o in recupero da un infortunio. Tra le più note, basti pensare a Sofia Busato e Pilar Rubagotti, entrambe della Brixia e grandissime promesse che hanno già ottenuto i primi risultati di rilievo.

 

Al PalaRossini di Ancona hanno brillato una regolarissima Francesca Noemi Linari, che ha contribuito alla vittoria della sua Brixia Brescia: è stata la miglior all-arounder e ha realizzato il miglior punteggio alla trave (13.100).

Ha molto ben impressionato Sofia Arosio, autrice di un interessantissimo 13.850 al corpo libero e bravissima al debutto assoluto col body della Gal Lissone.

Martina Basile è finita sotto i riflettori per l’ottimo esercizio al volteggio (13.450) e perché è stata l’unica, oltre alla Linari, a sfondare il muro dei 50 punti nell’all-around. Fondamentale la sua prestazione per tenere in alto la Ginnastica Romana.

Michela Redemagni è già ben nota nell’ambiente e ha ben figurato nel complesso. Desiree Carofiglio, che ha già partecipato a un Europeo di categoria, si è esibita su tre attrezzi. Le migliori parallele sono invece state di Chiara Vergani (12.750).

Ai nastri di partenza c’è stata solo un’allieva. Ci ha pensato Benedetta Ciammarughi a bagnare questa novità del regolamento.

Di seguito una tabella dettagliata di tutte le ginnaste juniores (2000-2002) e allieve (2003) che hanno partecipato alla prima tappa di Serie A1, con i relativi punteggi.

 

NOME COGNOME SQUADRA CLASSE VT UB BB FX TOT
Francesca Linari Brixia 2001 13.200 11.650 13.100 13.100 51.050
Martina Basile Romana 2002 13.450 11.250 12.500 12.850 50.050
Michela Redemagni Fratellanza 2000 13.200 12.350 10.050 13.150 48.750
Nicole Simionato Gymnasium 2001 13.150 10.450 12.200 12.800 48.600
Sofia Arosio Gal Lissone 2002 12.650 11.150 10.500 13.850 48.150
Clara Colombo Juventus 2000 12.850 11.050 10.650 13.500 48.050
Martina Granato Olos 2002 12.600 10.400 11.600 12.950 47.550
Silvia Becattini Giglio 2000 12.650 10.400 10.250 12.050 45.350
Desiree Carofiglio Juventus 2000 12.550 0 11.900 12.150 36.600
Sydney Saturnino Gymnasium 2002 0 12.050 11.800 12.500 36.350
Jodie Padovan Artistica 81 2002 13.400 11.000 0 11.550 35.950
Benedetta Ciammarughi Olos 2003 12.200 0 11.850 11.900 35.950
Sara Berardinelli Olos 2001 0 11.600 12.250 11.550 35.400
Camilla Franceschin Gymnasium 2001 11.350 10.700 0 10.850 32.900
Camilla Romano Estate 83 2000 13.100 0 0 12.500 25.600
Eleonora Gazzani Pro Lissone 2001 12.350 0 0 12.250 24.600
Elisabetta Bobul Artistica 81 2002 13.200 0 11.200 0 24.400
Chiara Vergani Juventus 2001 0 12.750 0 11.450 24.200
Nicole Danesi Estate 83 2001 0 10.850 0 10.900 21.750
Camilla Magni Juventus 2000 0 9.900 11.650 0 21.550
Ilaria Colizza Artistica 2002 0 0 9.850 11.200 21.050
Beatrice Bonetto Fratellanza 2000 0 0 9.750 10.550 20.300

 

Non ho dimenticato la Serie A2. Assente Martina Maggio (2002), grande spettacolo fornito da Maria Vittoria Cocciolo (2002) che è stata infatti premiata con la convocazione in Nazionale all’International Gymnix di inizio marzo.

L’atleta della World Sporting Academy è stata anzi la miglior junior in assoluto della giornata, considerando anche la Serie A1: eccellente il 51.450 con cui ha conquistato l’all-around complessivo e in cui spicca un super 14.150 al volteggio.

NOME COGNOME SQUADRA CLASSE VT UB BB FX TOT
Maria Cocciolo WSA 2002 14.150 11.400 13.000 12.900 51.450

 

Articoli correlati:


Serie A – VIDEO: la gara di Ancona in differita streaming

Serie A – La Brixia domina ad Ancona! Fantastica Fasana, gran rientri Mariani e Ferlito

Serie A – Tutti i podi individuali di giornata. Le migliori sono state…

Serie A – Le pagelle della gara di Ancona: spumeggia Fasana, sorride Mariani, Ferrari e Ferlito…

Serie A – Che Italia esce dalla gara di Ancona? Le migliori azzurre, verso i grandi eventi

Serie A – Il futuro dell’Italia, tra juniores e allieve: come sono andate ad Ancona?

Serie A – Tutte le ginnaste coi bonus difficoltà: Ferrari, Fasana, Mariani e… I numeri

Serie A – Tutte le classifiche generali dopo la prova di Ancona

Seria A – Che polemica Meloni: “La Brixia non si era iscritta: irregolare e sposta le ginnaste”

 

Lascia un commento

scroll to top