Freestyle, skicross: vincono Baron ed Öhling Norberg, Pixner settima

Skicross-Alizée-Baron-FIS-Freestyle-Skiing-FB.jpg

Grande spettacolo quest’oggi sulla pista di Åre per la prima giornata di gare di skicross, prova valida per la Coppa del Mondo di freestyle 2014/2015. Sia la gara maschile che quella femminile sono state molto combattute e non sono mancati i colpi di scena sin dai primi turni.

Partiamo dalle donne, dove la francese Alizée Baron, classe 1992, ha ottenuto il suo primo successo in carriera all’arrivo di una finale che ha visto tre sciatrici presentarsi sull’ultimo salto praticamente appaiate. Sfruttando un miglior abbrivio, l’atleta di Montpellier è riuscita così a sopravanzare le austriache Katrin Ofner ed Andrea Limbacher, con quest’ultima, campionessa mondiale in carica, che si è lasciata beffare dopo aver condotto buona parte della corsa. Più distante, infine, la russia Julija Livinskaja, comunque soddisfatta per aver preso parte alla sua prima finale.

Per l’Italia c’è stata l’ottima prova di Debora Pixner: la ventiduenne ha infatti la sua miglior gara in carriera, migliorando l’undicesimo posto ottenuto quest’anno ad Arosa per piazzarsi settima. Nonostante la caduta in semifinale, l’azzurra ha potuto disputare la finale di consolazione, battendo addirittura l’elvetica Fanny Smith. Il quinto posto è invece stato conquistato dalla veterana francese Ophélie David, che ha battuto la ceca Andrea Zemanová. Da segnalare anche che la padrona di casa Anna Holmlund, arrivata come leader della classifica, ha sprecato la possibilità di ben figurare di fronte al proprio pubblico uscendo ai quarti di finale quando si trovava nettamente in testa alla propria heat.

A rallegrare i tifosi locali ci ha pensato però il suo connazionale e fidanzato, Victor Öhling Norberg, che con la vittoria odierna rafforza il suo primato in classifica. Per lui si tratta della quinta vittoria in carriera, ma soprattutto della terza consecutiva dopo la doppietta di Arosa: viste le premesse, potrebbe puntare ad una nuova doppietta anche sulla pista casalinga di Åre, dove domani sarà ancora il favorito. Il detentore della Coppa ha battuto, al termine di una bella battaglia, il campione olimpico francese Jean-Frédéric Chapuis. Nella sfida tra Svezia e Francia, Michael Forslund ha ottenuto il primo podio della sua carriera precedendo sul traguardo Bastien Midol.

Il canadese Christopher Delbosco ha invece vinto la finale B, battendo il sorprendente neozelandese Jamie Prebble. Primo sulla linea del traguardo, lo svizzero Marc Bischofberger è stato retrocesso in settima posizione, davanti al francese Jonathan Midol, che ha saltato una porta. L’azzurro Stefan Thanei non ha invece superato il taglio degli ottavi di finale, finendo terzo della prima heat.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: FIS Freestyle Skiing (pagina Facebook)

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top