Basket, Final Eight Coppa Italia 2015: le partecipanti ai raggi X

basket-reggio-emilia-fb-pallacanestro-reggiana1.jpg

L’analisi su tutte le otto squadre partecipanti alle Final Eight di Coppa Italia:

EMPORIO ARMANI MILANO: L’Olimpia è certamente la super favorita, ma ha un rapporto difficile con la Coppa Italia, visto che l’ultimo successo risale al 1996. Anche l’anno scorso non doveva avere rivali ed invece è uscita ai quarti di finale contro Sassari. In campionato sta dominando e ha una striscia aperta di quattordici vittorie consecutive. Recupera dall’infortunio Alessandro Gentile. Questa potrebbe essere la volta buona.

BANCO DI SARDEGNA SASSARI: Detentrice del titolo, si presenta a questa Coppa Italia con meno certezze rispetto a qualche mese fa, ma anche lo scorso anno non doveva essere da titolo ed invece poi a festeggiare sono stati loro. Una squadra che dipende totalmente dal tiro da tre e se ciò funziona allora saranno guai per le avversarie

GRISSIN BON REGGIO EMILIA: Probabilmente la vera rivale per la vittoria finale di Milano. In squadra c’è uno come Drake Diener che sa bene come si vince una Coppa Italia. Potrebbe essere l’occasione giusta per dimostrare di essere una grande squadra e di aver fatto quel salto di qualità tanto atteso da Cinciarini e compagni

UMANA VENEZIA: Due sconfitte nelle ultime giornate del girone d’andata hanno proiettato la Reyer nella parte di tabellone di Milano, In campionato è attualmente al secondo posto, ma ha sempre perso contro l’Olimpia, Reggio Emilia e Sassari e dunque parte un gradino sotto le altre pretendenti al titolo.

ENEL BRINDISI: Arriva alla Coppa Italia forse nel suo momento peggiore. In campionato ha perso tre delle ultime cinque e anche in EuroChallenge è quasi spacciata. I pugliesi non hanno davvero nulla da perdere e questo potrebbe essere un vantaggio per la squadra di Bucchi, che potrebbe fare subito la sorpresa alla prima sfida con Venezia.

DOLOMITI ENERGIA TRENTO: Alla prima stagione in A arriva subito la qualificazione alla Final Eight. Un girone d’andata semplicemente straordinario per Pascolo (uno degli azzurri più attesi) e compagni. Un momento di flessione per una squadra neopromossa è normale ed infatti ha appena interrotto con la vittoria su Brindisi una serie di quattro sconfitte di fila.

VANOLI CREMONA: La miglior stagione di sempre in A e prima storica qualificazione alle Final Eight. Non è in un gran momento di forma, con una sola vittoria nelle ultime cinque partite, ma ci sono giocatori dalla grande esperienza (Vitali e Cusin) e che possono aiutare la squadra a vivere una sfida così importante.

SIDIGAS AVELLINO: La meno accreditata delle otto formazioni, anche perchè attualmente è l’unica che sarebbe fuori dai playoff, visto l’undicesimo posto in classifica. Subito una sfida quasi impossibile contro Milano, dalla quale ha appena subito una sconfitta pesante in campionato. Molto difficile per i campani superare i quarti.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Basket

foto da pagina FB della Pallacanestro Reggiana

twitter Andre_Ziglio

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

scroll to top