Speed skating: debutto col botto per Fabio Francolini! E’ terzo a Heerenveen!

Fabio-Francolini-Speed-Skating-Pagina-FB-Francolini-Libera.jpg

Arriva proprio nell’ultima occasione disponibile la gioia più grande per l’Italia dello speed skating nella Coppa del Mondo di Heerenveen (Olanda). Fabio Francolini, pluri-medagliato del pattinaggio a rotelle, al debutto sul ghiaccio conquista subito un preziosissimo terzo posto nella mass start vinta dall’olandese Jorrit Bergsma davanti al coreano Seung-Hoon Lee. Quest’ultimo guida la classifica generale con 350 punti, seguito a quota 226 da Andrea Giovannini, oggi ottimo quinto.

Continua a fare molta fatica, invece, Francesca Lollobrigida, decima nella mass start in cui si è imposta la canadese Ivanie Blondin. L’atleta della Foglia d’Acero, leader della graduatoria complessiva ed al secondo successo stagionale in questa specialità, ha preceduto la coreana Bo-Reum Kim e l’olandese Irene Schouten.

Nella distanze tradizionali è andato in scena un vero e proprio show statunitense nella competizioni femminili. Heather Richardson ha preceduto la connazionale Brittany Bowe sia nei 1500 sia nei 500 metri. In quest’ultima gara le americane hanno avuto la meglio della coreana Sang-Hwa Lee, sin qui autentica dominatrice stagionale con ben sei affermazioni. Il podio dei 1500, invece, è stato completato dall’olandese Marrit Leenstra.

Nei 500 metri maschili si conferma implacabile il russo Pavel Kulizhnikov, al quinto squillo dell’anno. Il campione dell’Est Europa ha prevalso sul polacco Artur Was e sull’olandese Jan Smeekens. Diciassettesimo l’azzurro Mirko Nenzi, che ha peggiorato di tre centesimi il tempo fatto segnare venerdì in gara-1.

E’ la Polonia, infine, a festeggiare nei 1500 metri, dove ad imporsi è Jan Szymanski davanti all’olandese Wouter olde Heuvel ed al redivivo americano Shani Davis.

Foto: Pagina FB Fabio Francolini

One thought on “Speed skating: debutto col botto per Fabio Francolini! E’ terzo a Heerenveen!”

  1. ale sandro scrive:

    E finalmente è arrivato anche il turno di Francolini. Mi chiedevo come mai non avesse partecipato ai mondiali di pattinaggio a rotelle di inizio novembre, pensavo ci fosse un infortunio di mezzo. La sua assenza si è fatta enormemente sentire in quell’occasione. Invece forse stava proprio preparando il rientro sul ghiaccio con la mass start che è ovviamente una gara su misura per lui. Spero davvero ci sia questa benedetta ufficializzazione del format per i Giochi coreani, anche se spero che per Tokyo si pensi pure al pattinaggio velocità a rotelle che merita decisamente. Sarei curioso di vedere Francolini in qualche 10000 o magari provare assieme agli altri azzurri nell’inseguimento qualche cambio. Ottimo ancora Giovannini che da Fabio potrà soltanto imparare. Stagione finora non brillantissima per la Lollobrigida, la collocazione del mondiale a rotelle non l’ha forse agevolata, e avrebbe fatto meglio a rifiatare almeno un paio di settimane come molti altri colleghi, Contin e Mulder in testa. Magari si vedrà qualcosa di meglio con l’anno nuovo.

Lascia un commento

Top