Snowboard: l’Italia del parallelo al lavoro, si avvicina la Coppa del Mondo

1506446_10151923807058323_1922349226_n.jpg

Finalmente si inizia. La Coppa del Mondo di snowboard alpino 2014-2015, con esordio inizialmente previsto per sabato 13 dicembre a Carezza, si farà attendere ancora qualche giorno ma comincerà, a differenza della stagione del cross su cui rimangono ancora molti punti interrogativi.

Proprio la località italiana ospiterà martedì 16 un doppio Pgs (maschile e femminile) di apertura: ieri il comitato organizzatore locale ha dato il via libera con condizioni di neve sufficienti per la disputa della gara. Sempre mercoledì, un po’ a sorpresa, è giunta un’altra piacevole notizia per lo snowboard alpino: Montafon, città austriaca in cui è stato due volte cancellato lo snowboardcross per le alte temperature, organizzerà per il 18 e il 19 dicembre un Psl individuale e un team-event sempre di slalom, il primo nell’intera storia della Coppa del Mondo di questa disciplina.

L’Italia è dunque al lavoro per farsi trovare preparata ai primi appuntamenti di una stagione che vivrà il suo momento clou in gennaio con i Mondiali. Le squadre di Coppa del Mondo e Coppa Europa si alleneranno fino al 12 dicembre a Pfelders (Val Passiria): convocati Edwin Coratti, Roland Fischnaller, Mirko Felicetti, Aaron March, Christoph Mick, Corinna Boccacini, Nadya Ochner, Daniele Bagozza, Maurizio Bormolini, Hannes Hofer, Carlotta Piferi, Giulia Gaspari ed Elisa Profanter. Con gli azzurri, oltre al direttore sportivo Cesare Pisoni, anche il responsabile Andrea Matteoli e gli allenatori Meinhard Erlacher, Matteo Pirletti e Rudy Galli.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Miha Matavz/Fis

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top