Pallamano femminile, Europei 2014: Spagna, Montenegro e Svezia in semifinale

Pallamano-Carmen-Martin-Spagna-femminile-EHF.jpg

Con le sei partite di oggi, anche la seconda fase dei Campionati Europei 2014 di pallamano femminile si è conclusa, determinando così il quadro delle semifinali di venerdì prossimo.

Nel Gruppo I, oltre alla Norvegia, già qualificata, ha ottenuto il proprio pass la Spagna. Le iberiche, infatti, hanno sconfitto per 29-22 la Danimarca, a sua volta in corsa per il passaggio del turno, dominando il match sin dall’inizio grazie all’ottima prestazione di Alexandrina Barbosa (sei goal). Inutili, invece, le sette reti della danese Line Jørgensen, visto che la sua nazionale ha chiuso quarta nel girone, venendo esclusa anche dalla finale per il quinto posto.

Nelle altre partite di Debrecen, la Norvegia ha concesso la sua prima sconfitta in favore della nazionale padrona di casa, l’Ungheria, che vincendo 29-25 con sei reti di Anita Bulath si è piazzata terza nel girone. Nella sfida tra due squadre eliminate, infine, la Romania ha superato con un netto 24-19 la Polonia: con le sue nove realizzazioni, inoltre, Cristina Neagu ha rafforzato il proprio primato nella classifica marcatori, salendo a quota quarantanove goal nel torneo.

A Zagabria, invece, la vittoria di misura del Montenegro sulla Svezia (30-29) ha regalato il passaggio del turno ad entrambe le formazioni. Decisivo, per l’esito dell’incontro, lo sprint delle campionesse in carica, guidate dall’ottima vena realizzativa di Jovanka Radičević, capace di mettere il pallone in rete in ben nove occasioni, proprio come la svedese Isabelle Guldén.

Inutile,ai fini della qualificazione tra le migliori quattro, la vittoria della Francia sull’Olanda per 20-18. Le Bleues, comunque, disputeranno la finale quinto posto contro l’Ungheria, mentre per le Oranje l’unica consolazione resta la prova stellare di Cornelia Groot, autrice di dieci reti. La Germania, infine, ha travolto per 36-22 la Slovacchia.

Come anticipato, le semifinali avranno luogo venerdì, quando le campionesse olimpiche della Norvegia sfideranno la Svezia in un derby tutto scandinavo, mentre il Montenegro giocherà contro la Spagna. Nella stessa giornata, avrà luogo anche la finale quinto posto tra Francia ed Ungheria. Tutte le partite si terranno alla László Papp Arena di Budapest.

GRUPPO I

Polonia-Romania 19-24
Spagna-Danimarca 29-22
Ungheria-Norvegia 29-25

Classifica: Norvegia 8, Spagna 6, Ungheria 6, Danimarca 5, Romania 5, Polonia 0

GRUPPO II

Svezia-Montnegro 29-30
Germania-Slovacchia 36-22
Olanda-Francia 18-20

Classifica: Montenegro 8, Svezia 7, Francia 7, Olanda 5, Germania 3, Slovacchia 0

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: EHF

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top