Olimpiadi 2024: Parigi favorita su Roma? Si deciderà a Lima

Parigi.jpg

Se è vero che Roma sembra intenzionata a candidarsi per l’organizzazione delle Olimpiadi estive del 2024, è altrettanto vero che la strada per far tornare i Giochi sul suolo italiano non sarà facile. Nell’ultimo periodo, in particolare, si sta facendo sempre più probabile l’eventualità di una candidatura di Parigi, che spera di riportare la rassegna a cinque cerchi in Francia esattamente cento anni dopo le Olimpiadi del 1924. Molte delle autorità politiche francesi, compreso il presidente François Hollande, si sono espresse favorevolmente a riguardo, e la città della Tour Eiffel sembra godere di un importante appoggio anche presso il Comitato Olimpico Internazionale.

Il presidente del CIO, Thomas Bach, aveva già parlato positivamente di una eventuale candidatura della capitale francese per le Olimpiadi. Durante la sessione di Monaco, il tedesco ha ribadito che “se Parigi e la Francia dovessero decidere di presentare una candidatura parigina, si tratterebbe di una candidatura molto forte“. Bach ha poi aggiunto che “Parigi può credere nelle proprie possibilità perché la Francia è un Paese olimpico. La Francia ama lo sport, Parigi è una città affascinante conosciuta in tutto il mondo con delle infrastrutture già esistenti impressionanti“.

Intanto il CIO ha fatto sapere che la città che ospiterà le Olimpiadi 2024 sarà designata nell’estate 2017 a Lima, capitale del Perù, dove si terrà la centotrentesima sessione del Comitato Olimpico Internazionale. La città sudamericana è stata scelta ai danni di Helsinki (Finlandia), con un verdetto di 54 voti contro 30. Ricordiamo che, in base alle novità introdotte ieri, sarà possibile presentare candidature congiunte di città o Paesi diversi, al fine di ridurre i costi di organizzazione.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

scroll to top