Equitazione: Olanda dominatrice a Mechelen

Equitazione-Jur-Vrieling.jpg

È stata l’Olanda a farla da padrona nella seconda giornata del concorso di Mechelen, in Belgio, che ha visto di scena sia il dressage che il salto ostacoli.

La prima prova de del dressage è stata vinta da Patrick van de Meer su Coco Chanel (74.500%) davanti a Kyra Klinkers su Whoopydoo (71.500%). I due binomi Oranje hanno preceduto la padrona di casa Françoise Joux-Hologne su Warhol (71.158%). La competizione più importante di giornata era però il Grand Prix del CDI cinque stelle, nel quale l’amazzone olandese Adelinde Cornelissen sul solito Jerich Parzival N.O.P. ha ottenuto 77.740 punti percentuali, superando di tre decimi lo svedese Patrik Kittel su Watermill Scandic (77.140%) e di oltre due punti la connazionale Danielle Heijkoop su Siro N.O.P. (75.640%).

Dopo l’antipasto di venerdì, la vera e propria prova inaugurale del CSI-W cinque stelle di salto ostacoli è stata vinta da Jur Vrieling in sella a Flash Dance V. Kalevallei. In 62″33, l’olandese ha chiuso in prima posizione la gara in due round, sconfiggendo il finlandese Henri Kovacs su Caelum Ten Wilgen di un solo centesimo (62″34), mentre sul terzo gradino del podio si è classificato il belga Freddy Demuynck su Dirigent van het Polderhof (62″51).

A rompere il dominio arancione ci ha pensato Joe Clee (Gran Bretagna), che su Utamaro d’Ecaussines ha trionfato nella prova con jump-off (37″56 nel percorso decisivo). Alle sue spalle, si sono classificati ancora Jur Vrieling, questa volta accompagnato da Zavall VDL (39″64), e lo svizzero Edwin Smits su Copain du Perchet CH (40″24). Proprio in questa gara, Juan Carlos Garcia e Gitano v.Berkenbroeck hanno regalato il miglior piazzamento di giornata all’Italia, un tredicesimo posto, senza però accedere al jump-off (4/69″29 nel primo round).

Nuovamente Vrieling si è poi ripetuto nella prova di resistenza in cinque round, andando a chiudere in 35″60 senza errori l’ultimo percorso in sella a VDL Zirocco Blue N.O.P.. Battuto, al termine di questa lunga maratona, il francese Simon Delestre si è comunque piazzato in seconda posizione su Csarina de Fuyssieux (36″09), mentre il belga Olivier Philippaerts, vincitore venerdì del titolo di campione delle Fiandre, ha chiuso terzo con Armstrong van de Kapel, ritirandosi proprio al quinto round.

Infine, i padroni di casa hanno ottenuto una tripletta nell’ultima gara di giornata, con Hendrik Denutte su Fikke van de Kranenburg (66″55) che ha preceduto Grégory Wathelet su Riesling du Monselet (67″22) e Freddy Demuynck su Dirigent van het Polderhof (67″90).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top