Doping: Santambrogio recidivo! È positivo al testosterone

santambrogio-fb.jpeg

Un controllo a sorpresa il 22 ottobre 2014. Mauro Santambrogio ha appena firmato per l’Amore e Vita-Selle SMP, squadra che ha puntato sull’ex Vini Fantini dopo il rientro dalla squalifica per positività all’EPO durante il Giro d’Italia 2013, vinto da Vincenzo Nibali. Gli esiti, resi noti pochi minuti fa, hanno quasi dell’assurdo: Santambrogio è risultato positivo al testosterone, un ormone che non ha bisogno di presentazioni. L’UCI ha sospeso in via provvisoria il corridore, che ha la possibilità di chiedere le controanalisi.

Aggiornamento: il corridore ha dichiarato al sito TuttoBiciWeb.it che avrebbe assunto il testosterone per una cura regolarmente dichiarata all’UCI e prescritta da un urologo a seguito di una visita. 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@olimpiazzurra.com

Foto: Pagina Facebook Giro d’Italia

Tag

Lascia un commento

Top