DIRETTA LIVE – Sport Invernali: 7 dicembre. La Gut domina il SuperG. Ligety vince il gigante

nani.jpg

Cari amici di Olimpiazzurra,

Ci attende un’altra giornata strapiena di appuntamenti con gli sport invernali. Trepidante attesa per il biathlon, dove Dorothea Wierer e Karin Oberhofer sono in posizione ottimale nell’inseguimento per dare l’assalto ad un risultato di prestigio. Grandi possibilità azzurre anche nelle due mass start di speed skating a Berlino con Francesca Lollobrigida ed Andrea Giovannini. Nello sci di fondo, da valutare i continui progressi di Francesco De Fabiani in tecnica classica. In serata, poi, spazio allo sci alpino con il gigante maschile ed il superG femminile.
Buon divertimento con la nostra DIRETTA LIVE in tempo reale.

IL PROGRAMMA COMPLETO DI OGGI

Clicca F5 per aggiornare la pagina

21.43 SCI ALPINO: Ted Ligety vince il Gigante di Beaver Creek. Non riesce il miracolo a Raich, che chiude addirittura fuori dal podio, staccato di oltre 87 centesimi. Sul podio insieme all’americano Pintuarault ed Hirscher

21.42 SCI ALPINO: Anche Pintuarault va dietro a Ligety. Il francese chiude a 18 centesimi, secondo e certamente arriverà sul podio. Adesso tocca a Raich per tornare al successo, ma sarà molto dura.

21.39 SCI ALPINO: Si inserisce in seconda posizione Hirscher a 60 centesimi da Ligety, che è ufficialmente sul podio. Adesso Alexis Pintuarault, che ha 22 centesimi di vantaggio sull’americano

21.37 SCI ALPINO: Ted Ligety si porta in testa alla classifica con 94 centesimi di vantaggio su Muffat. Manche da podio probabilmente quella dell’americano. Adesso gli ultimi tre. Tocca ad Hirscher, che ha solo un centesimo sull’americano

21.35 SCI ALPINO: Felix Neureuther chiude quarto a venti centesimi da Muffat che sogna in grande ora. Tocca a Ted Ligety che parte con 1.22 di vantaggio.

21.33 SCI ALPINO: Perdono tutti nell’ultimo tratto e Jansrud chiude decimo a 78 centesimi da Muffat. Roberto Nani è nono

21.30 SCI ALPINO: Commette un errore gravissimo in entrata sul muro il norvegese ed è addirittura 21esimo ad oltre due secondi. Parte Jansrud

21.28 SCI ALPINO: Perde quasi novanta centesimi nel solo ultimo intermedio il francese Faivre e chiude sesto a 48 centesimi dal connazionale Muffat. Ora tocca a Kristoffersen, che ha 57 centesimi di vantaggio su Muffat

21.24 SCI ALPINO: Va dietro anche il tedesco Dopfer, quinto e staccato di 45 centesimi

21.23 SCI ALPINO: Solo settimo Roberto Nani a 52 centesimi da Muffat. L’azzurro ha perso tantissimo nella seconda parte di gara, dopo che aveva incrementato il suo vantaggio nel primo intermedio.

21.20 SCI ALPINO: Chiude la sua prova il francese Fanara al secondo posto, staccato di tredici centesimi. Tocca a Nani ora

21.18 SCI ALPINO: Si porta in testa il francese Victor Muffat-Leandet con 14 centesimi di vantaggio su Janka.

21.16 SCI ALPINO: L’americano Tim Jitloff si inserisce al secondo posto a ventidue centesimi da Janka.

21.14 SCI ALPINO: L’austriaco Noesig chiude terzo a 67 centesimi. Tra quattro tocca a Nani

21.13 SCI ALPINO: Toccherà ora ai primi quindici. Sempre in testa Carlo Janka davanti al finlandese Torsti.

21.09 SCI ALPINO: Quinto ad oltre un secondo Davide Simoncelli, che ha perso tantissimo da metà gara in giù.

21.02 SCI ALPINO: Si avvicina il momento di Davide Simoncelli, secondo azzurro a scendere in pista.

20.59 SCI ALPINO: Si porta al comando lo svizzero Carlo Janka. 36 centesimi il vantaggio dell’elvetico su Torsti

20.56 SCI ALPINO: Brutta prova dello svedese Olsson, sesto a 96 centesimi dalla testa della classifica

20.53 SCI ALPINO: Cambia la testa della classifica, visto che il finlandese Samu Torsti si porta avanti per 53 centesimi su Choudonsky, Scala in quarta posizione Eisath.

20.50 SCI ALPINO: Secondo Florian a sedici centesimi da Choudonsky

20.48 SCI ALPINO: Cambia subito la testa con l’americano Choudonsky avanti di 20 centesimi su Cook. Tocca ad Eisath.

20.46 SCI ALPINO: 1:18.18 il tempo della seconda manche del canadese Cook.

20.27 SCI ALPINO: Tra pochissimo inizia la seconda manche. Speriamo nella rimonta di Roberto Nani. Gli altri due azzurri sono in gara sono Simoncelli ed Eisath.

20.02 SCI ALPINO: Alle 20.30 ci sarà la seconda manche del gigante maschile di Beaver Creek. In testa Raich. Miglior azzurro Nani, all’ottavo posto. Clicca qui per il resoconto della prima manche

20.00 SCI ALPINO: Lara Gut vince il SuperG di Lake Louise. Dopo che sono scese le prime trenta possiamo decretare il successo della svizzera. Al secondo posto staccata di 37 centesimi Lindsey Vonn, mentre al terzo posto Tina Maze ad 81. Miglior azzurra Daniela Merighetti al nono posto, staccata di 1.42

19.58 SCI ALPINO: Ventiquattresi a 2.45 Sofia Goggia. Ricordiamo che era al rientro la giovane azzurra

19.53 SCI ALPINO: Tra poco Sofia Goggia, ma non aspettiamoci molto dall’azzurra che non gareggia ufficialmente da un anno

19.48 SCI ALPINO: Grande sorpresa per Cornelia Huetter, che chiude quinta a 91 centesimi dalla prima posizione. Una bella gara della giovane austriaca.

19.45 SCI ALPINO: Discreta prova di Daniela Merighetti che chiude ottava ad 1.42 dalla Gut. Peccato per una parte alta non buona in cui ha perso molto, altrimenti poteva esserci un piazzamento anche tra le migliori sei. Per ora è comunque il migliori risultato negli ultimi due anni

19.42 SCI ALPINO: Decima la Goergl. Tra poco tocca alla Merighetti. Speriamo che Dada possa risollevare la squadra azzurra, visto che fino ad ora la migliore è la Stuffer al 14esimo posto.

19.40 SCI ALPINO: Solo ottava la Kling. Ultimi pericoli per la Gut, anche se la vittoria sembra ormai certa

19.38 SCI ALPINO: Sesta Tina ad oltre un secondo. Adesso tocca alla svedese Kling e poi a Goergl e alla nostra Dada Merighetti. Con il 30 tocca a Sofia Goggia

19.36 SCI ALPINO: Ha tremato la Gut, ma alla fine la Vonn chiude seconda a 37 centesimi. Arriverà probabilmente un altro podio per l’americana, che è ufficialmente tornata ai suoi livelli. In pista Tina Weirather.

19.34 SCI ALPINO: Solo quinta Anna Fenninger, che perde tantissimo in fondo e chiude ad 1.17 dalla Gut. Attenzione ora tocca a Lindsey Vonn

19.32 SCI ALPINO: Semplicemente perfetta Lara Gut. 1:18.46 e 82 centesimi di vantaggio per la svizzera sulla Maze. Una prova probabilmente da primo posto finale. Adesso Anna Fenninger

19.30 SCI ALPINO: Per soli sei centesimi la slovena si porta al comando. Ha perso 24 centesimi la Maze in fondo, ma alla fine è riuscita comunque a stare davanti. Ora c’è la vincitrice dello scorso anno della coppa di specialità, Lara Gut

19.28 SCI ALPINO: Terza Nicole Hosp a 59 centesimi dalla Rebensburg. Scala al quinto posto la Stuffer. Tocca a Tina Maze ora.

19.25 SCI ALPINO  Dopo le prime quattordici atlete un piccolo riepilogo: in testa la tedesca Rebensburg con dieci centesimi di vantaggio sulla Mancuso e 72 sull’austriaca Schmidhofer. Quarta e migliore delle azzurre Verena Stuffer.

19.24 SCI ALPINO: Nadia chiude al dodicesimo posto a quasi due secondi. Brutta prova dell’azzurra che perde tantissimo nella parte finale, ma che non ha comunque brillato sul muro, parte a lei più congeniale. Ora tocca alle sette migliori della classifica di specialità

19.22 SCI ALPINO: Quarta la Gisin a 90 centesii, ma ora tocca alla nostra Nadia Fanchini, la nostra miglior carta per una medaglia

19.20 SCI ALPINO: Viktoria Rebensburg si porta al comando. 1:19.33 il tempo della tedesca che chiude con dieci centesimi di vantaggio sulla Mancuso. Grandissima prova del bronzo olimpico in gigante. Ora tocca alla svizzera Gisin

19.17 SCI ALPINO: Si inserisce al secondo posto l’austriaca Schmidhofer a 62 centesimi dall’americana.

19.16 SCI ALPINO: Dura pochissimo il primato della Stuffer. Subito superata da una fantastica Julia Mancuso che ferma il cronometro sull’ 1:19.43 con ben 80 centesimi di vantaggio sulla nostra Verena.

19.13 SCI ALPINO: Ottima prova di Verena Stuffer, che si porta al comando per soli due centesimi.L’azzurra si conferma una delle nostre migliori interpreti in SuperG

19.06 SCI ALPINO: La spagnola Carolina Ruiz Castillo uguaglia il tempo della Cook e si porta al comando.

19.03 SCI ALPINO: Disastrosa la prova di Elena Curtoni ad oltre un secondo e mezzo dalla Cook

19.02 SCI ALPINO: Francesca Marsaglia commette un brutto errore nella seconda parte del tracciato, dopo aver recuperato sulla Cook e chiude a 74centesimi. Tocca ad Elena Curtoni

19.00 SCI ALPINO: Comincia il SuperG femminile con l’americana Stacey Cook che chiude la sua gara con il tempo di 1:20.25. Tocca subito alla prima azzurra, Francesca Marsaglia e poi c’è anche Elena Curtoni

18.46 SCI ALPINO: Per un riepilogo della prima manche cliccare qui

18.28 SCI ALPINO: Decimo Roberto Nani a 1.16 dalla vetta, mentre è quindicesimo Davide Simoncelli ad oltre un secondo e mezzo

18.26 SCI ALPINO: Nel gigante maschile comanda l’austriaco Raich con un centesimo di vantaggio sull’austriaco Pintuarault e 24 sul connazionale Hirscher.

18.25 Ci scusiamo per alcuni problemi tecnici che non ci hanno permesso di aggiornarvi in diretta.

17.45 SCI ALPINO:  Comincia ora il Gigante maschile da Beaver Creek. Grande attesa per il nostro Roberto Nani, che parte con il pettorale numero 8

16:40 Appuntamento alle ore 17:45 con la prima manche dello slalom gigante maschile di Beaver Creek.

16:34 SPEED SKATING Ottimo sesto posto per Andrea Giovannini nella mass start maschile di Berlino. A vincere è stato il sudcoreano Lee Seung-Hoon (7’42″33), che ha preceduto l’olandese Arjan Streotinga ed il belga Bart Swings. Da segnalare anche il ventiduesimo posto di Nicola Tumolero.

16:15 SPEED SKATING Settimo posto per Francesca Lollobrigida nella mass start di Berlino, vinta dall’olandese Irene Schouten in 8’32″82. Podio anche per la canadese Ivanie Blondin e per la sudcoreana Jun Ye-Jin. Per l’Italia era presente anche Yvonne Daldossi, che ha chiuso diciannovesima.

16:12 SALTO CON GLI SCI La giuria ha deciso di annullare il secondo salto, quindi i risultati del primo round saranno presi come validi. Il ceco Koudelka si aggiudica così la gara di Lillehammer.

16:10 SALTO CON GLI SCI Il primo round si è concluso con il primo posto del ceco Roman Koudelka (153.9), che precede di quattro punti lo sloveno Peter Prevc e di 4.5 punti l’austriaco Michael Hayboeck. Davide Bresadola si qualifica in ventinovesima posizione.

15:55 SALTO CON GLI SCI Prende il comando il tedesco Severin Freund, con 148.2 punti, subito battuto dallo sloveno Peter Prevc con 149.9. L’azzurro Davide Bresadola è attualmente ventiquattresimo (115.1).

15:49 SALTO CON GLI SCI A Lillehammer (Norvegia), il padrone di casa Anders Bardal guida attualmente il primo round con 145.3 punti, davanti ai tedeschi Markus Eisenbichler (143.7) e Marinus Kraus (140.8).

15.20 SPEED SKATING A Berlino si è conclusa anche la gara dei 500 metri maschili. Vittoria per il polacco Artur Was davanti al norvegese Hvammen e al canadese Dubreuil. Dodicesimo Giacomo Nenzi. Tra poco le due mass start (femminile e maschile), prove nelle quali l’Italia si aspetta molto.

14:59 SPEED SKATING A Berlino, la sudcoreana Lee Sang-Hwa si è aggiudicata la prova dei 500 metri in 37″96, precedendo la statunitense Heather Richardson (38″07) e la giapponese Nao Kodaira (38″11).

14:56 SALTO CON GLI SCI A Lillehammer il vento ha costretto gli organizzatori ad interrompere la gara. Al comando, dopo sei atleti, c’è il russo Mikhail Maksimochkin con 118.5 punti.

14.30 SPEED SKATING Risultati divisione A a Berlino. 1500 m donne: vince l’olandese Ireen Wust. 1500 m uomini: successo per il polacco Jan Szymanski.

14.28 COMBINATA NORDICA La gara odierna maschile va al norvegese Kokslien, che chiude davanti al tedesco Riessle e al francese Lamy-Chappuis.

14.27 BIATHLON Splendido terzo posto per Dorothea Wierer nell’inseguimento. Nonostante 4 errori al tiro, l’altoatesina è sul podio alle spalle di Makarainen e Semerenko. Nelle 30 anche Oberhofer e Vittozzi.

14.26 Ci scusiamo con tutti i lettori per un inconveniente tecnico che è occorso al sito nel momento più bello per l’Italia. A seguire il riepilogo.

12.46 COMBINATA NORDICA Alle 13.30 il fondo.

12.46 BIATHLON Alle 13.30 la partenza dell’inseguimento femminile: tante speranze in Dorothea Wierer ieri quarta nella sprint.

12.45 SPEED SKATING Tra cinque minuti finale 1500 metri donne divisione A a Berlino

12.41 FONDO Francesco De Fabiani, migliore degli azzurri nella 15 km inseguimento tecnica classica, è 18esimo a 1’21” dal vincitore. Clara chiude 33esimo, Noeckler 44esimo e Pellegrino 51esimo.

12.40 FONDO Successo in solitaria per Sundby, che stacca nel finale Krogh. Terzo Roethe, quarto Golberg: è poker norvegese sulle nevi di casa!

12.36 FONDO Ancora Sundby che tenta l’allungo a 2 km dal traguardo, Krogh non cede ma barcolla. Terzetto di inseguitori a 37”, gruppo per il sesto posto a 58”. Staccato De Fabiani, +1’16”.

12.33 FONDO Al passaggio al km 12 Sundby non riesce a staccare il proprio compagno. I due si giocheranno il successo in volata, il terzetto per il podio insegue a oltre 40”. De Fabiani sempre in lotta per la sesta posizione con un folto numero di rivali.

12.29 FONDO 11esimo km con Sundby che prova a lasciare sul posto un Krogh in apparente difficoltà.

12.27 FONDO Tutto invariato al passaggio ai 10 km. Krogh e Sundby in testa con 30” di vantaggio sui due norvegesi e lo svedese che inseguono. De Fabiano e il gruppone transitano a oltre un minuto.

12.22 FONDO Agli 8.3 km Sundby ha raggiunto Krogh e prepara il sorpasso per vincere in solitaria. Il gruppetto di tre atleti per il podio insegue a 20”, De Fabiani è nel gruppone per il sesto posto che passa a circa 35”.

12.11 FONDO Al km 7.2, metà gara, passa in testa il norvegese Krogh. De Fabiani intorno alla ventesima piazza.

12.05 SPEED SKATING Risultati degli azzurri nella divisione B a Berlino. Yvonne Daldossi 12esima nei 500 m, David Bosa settimo nei 500 metri, Francesca Lollobrigida 12esima nei 1500 m e Mirko Nenki 14esimo nei 1500 m. Alle 12.50 la prima finale di divisione A.

12.03 FONDO Dominio Norvegia nelle prime fasi dell’inseguimento: in testa al km 5 c’è Iversen, il miglior azzurro è De Fabiani 23esimo.

12.00 FONDO: sta per cominciare la gara.

11.43 FONDO: Tra poco al via l’inseguimento maschile in tecnica classica (15 km) a Lillehammer. Ancora tanta Norvegia in testa con Krogh, Sundby, Goldberg e Roethe nelle prime quattro posizioni. Tanta Italia nelle retrovie. De Fabiani 25., Clara 28., Hofer 29., Noeckler 69., Di Centa 70., Pellegrino 78., Rastelli 85.,

11.38 BIATHLON: Arrivano anche gli altri due italiani. Bormolini 53. e Windisch 54.

11.35 BIATHLON: Crollo Hofer nel finale. Perde quattro posizioni e chiude 32. con 2’40” di ritardo.

11.34 BIATHLON: Crollo dei cechi, Moravec 19. e Slesingr 20.

11.33 BIATHLON: Bjorndahlen è decimo, lo sloveno Bauer dodicesimo, grande rimonta di Lindstrom che grazie ai poligoni chiude 13.

11.32 BIATHLON: Martin Fourcade vince la 12.5 a inseguimento di Ostersund, davanti a Shipulin e Svendsen che vince la volata con Fak e Landertinger, a seguire Schempp e Birnbacher.

11.30 BIATHLON: Posizioni definite a 1 km e mezzo dalla fine con Fourcade che mantiene 12″ di vantaggio su Shipulin. Svendsen terzo con vantaggio rassicurante su Fak e Landertinger. Bormolini un errore nell’ultimo poligono, Windisch altri tre (nove complessivi)

11.29 BIATHLON: Hofer esce dai giri di penalità al 28. posto con 2’29″1 di distacco.

11.28 BIATHLON: Fourcade, Shipulin, Svendsen e Fak. Hofer purtroppo due errori. Bloccata la rimonta ma la zona punti non dovrebbe essere in pericolo per l’azzurro.

11.27 BIATHLON: Martin Fourcade manca un bersaglia ma gli altri fanno peggio. Fak due errori, Svendsen, staccato, uno. Sbagliano anche tutti dietro, c’è molto vento.

11.25 BIATHLON: Fak e Fourcade all’ultimo poligono

11.23 BIATHLON: Agli 8.8 km Martin Fourcade si riprende la testa della classifica scavalcando Fak. Alle loro spalle Svendsen ha raggiunto Smith. Più indietro Shipluin e Schempp. Windisch e Bormolini ancora errori.

11.21 BIATHLON: Salto in alto di Birnbacher, che è ottavo dopo il terzo poligono. Hofer esce al 23. posto con 1’38” di distacco da Fak. Come sempre si deciderà tutto nell’ultimo poligono.

11.20 BIATHLON: Fak è primo con 8″ su Fourcade. Hofer un errore che non dovrebbe compromettere la sua posizione.

11.19 BIATHLON: Errore di Fak all’ultimo bersaglio. Garanichev tre errori, sbaglia Shipulin, Fourcade serie perfetta, sbaglia Bjorndahlen.

11.18 BIATHLON: Ai 7.1 km Fak è avanti con 23″ di vantaggio su Garanichev e ora è al poligono.

11.16 BIATHLON: aI 6.8 km Fak guadagna sugli inseguitori. +4″ rispetto all’uscita dal secondo poligono su Garanichev, Shipulin, Fourcade e Bjorndahlen. Più indietro Smith e a 46″ Svendsen.

11.14 BIATHLON: Grande Lukas Hofer: dieci su dieci e 27. posto a 1’29”. Si possono scalare ancora tante posizioni. Tre errori per Windish e due per Bormolini ma la zona punti è un miraggio.

11.12 BIATHLON: Fak ancora perfetto al tiro, errori per Slesingr e Fourcade, raggiunti da Bjornadhlen e Shipulin.

11.09 BIATHLON: Ai 3.8 km Fourcade e Slesingr avvicinano Fak.

11.08 BIATHLON: Dopo il primo poligono guida Fak, alle sue spalle Fourcade e Slesingr a 8″, Garanichev e Shipulin quarto e quinto.

11.06 BIATHLON: Poligono perfetto per Lukas Hofer che è ventinovesimo. Un errore a testa per Windish e Bormolini.

11.05 BIATHLON: Fak non sbaglia ed esce primo dal poligono, sbaglia Moravec, non sbagliano Bjorndahlen e Svendsen.

11.04 BIATHLON: Prima sessione di tiro a terra. Fourcade commette due errori. Arrivano gli inseguitori.

11.02 BIATHLON: Al km 1.8 Fourcade passa in 2’50″6, con 33″ di vantaggio su Moravec e 34″ su Fak.

10.59 BIATHLON: Partito Martin Fourcade nella gara ad inseguimento di Ostersund. 12.5 km, quattro poligoni. L’Italia prova a rimontare con Hofer, Windish e Bormolini.

10.52 BIATHLON: Manca poco al via dell’inseguimento maschile di Ostersund. Martin Fourcade parte in testa. per l’Italia in gara Lukas Hofer (34.), Dominik Windish (54.) e Thomas Bormolini (58.). Obiettivo rimonta.

10.48 FONDO: La prima delle italiane è Ilaria Debertolis che chiude 53. a 4’31″4, 66. De Martin a 5’29”. Troppo il distacco delle azzurre.

10.43 FONDO: Oestberg chiude al quarto posto completando il pokmer norvegese. Quinto posto per Kalla, staccata nel finale, sesta  e settima ancora Norvegia: Haga e Falla.

10.42 FONDO: Marit Bjorgen vince la 10 km a inseguimento di Lillehammer battendo Therese Johaug in volata (6 decimi) protagonista di una grandissima rimonta. Terzo posto per Weng a 12″.

10.41 FONDO: Arrivo in volata per la 10 km a inseguimento in tecnica classica di Lillehammer: Johaug contro Bjorgen.

10.40 FONDO: Johaug e Bjorgen sono assieme in testa alla gara. A poco più di 10 secondi Weng tranquuilla per il bronzo.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Fisi

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top