Ciclismo su pista, CdM: Cucinotta 7^ a metà omnium

CUCINOTTA-ANNA.jpg

Una prima metà di omnium più che positiva per Annalisa Cucinotta, impegnata nella seconda tappa della Coppa del Mondo di ciclismo su pista in corso di svolgimento a Londra: a metà gara, la ventottenne friulana si trova al settimo posto. Per lei, un ottimo avvio col quarto posto nello scratch, un sensibile calo nell’inseguimento individuale e un bel piazzamento nella prova ad eliminazione che la colloca con 66 punti nel cuore di un fornito “trenino” piuttosto lontano dal podio, ma nel quale ci si giocano posizioni molto importanti anche in chiave punteggio olimpico.

Qualche difficoltà in più, invece, per Simone Consonni che sostituisce Elia Viviani nella prova maschile: dopo le prime due specialità, il ventenne bergamasco di Ponte San Pietro è diciottesimo, con lo statunitense Bobby Lea al comando. Liam Bertazzo ed Alex Buttazzoni ottengono un buon nono posto nell’Americana vinta dai britannici Mark Christian e Owain Dull; ritirati invece Omar Bertazzo e Francesco Lamon. Buoni progressi per Francesco Ceci nel keirin: l’ascolano viene eliminato al primo turno, ma vista la seconda posizione nella sua batteria accede ai ripescaggi dove vince la propria serie conquistando l’ammissione alle semifinali. In ogni caso, pur non partecipando alla finale, Ceci chiuderà con un piazzamento attorno alla decima posizione.

Nulla da fare per Giorgia Bronzini nella corsa a punti: l’iridata della specialità, probabilmente non al top della condizione dopo una stagione così ad alto livello, si deve accontentare dell’ottava posizione finale. Vittoria per l’australiana Amy Cure davanti alla canadese Jasmin Glaesser e alla talentuosa britannica Elinor Barker. Infine, l’altra azzurra impegnata oggi era Maila Andreotti, alla seconda avventura sui massimi palcoscenici: trentanovesima piazza finale per la diciannovenne di San Vito al Tagliamento e un buon carico di esperienza nella velocità individuale vinta dalla tedesca Kristina Vogel sulla russa Anastasia Voinova e sull’olandese Elis Ligtlee.

Domani, nell’ultima giornata di gare, si completeranno gli omnium, la velocità maschile e il keirin femminile.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top