Calcio a 5, amichevoli internazionali: l’Italia prima scappa e poi si fa quasi riprendere dalla Polonia, ma vince 4-3

Calcio-a-5_divisione_Cassella_italia.jpg

Succede di tutto nella seconda amichevole in due giorni della nazionale italiana di calcio a 5 che, in quel del Pala San Nicolò di Teramo, regola con tanta sofferenza nel finale 4-3 la Polonia.

Gli azzurri, con qualche fisiologico cambio nel roster, voluto da Menichelli per questa sfida, partono bene tant è che dopo dieci minuti di gara si trovano a condurre 2-1, per effetto delle reti di Urio e Giasson, entrambe arrivate da calcio d’angolo, intervallate dal momentaneo pareggio (su rigore) di M. Wojciechowski, concludendo la prima frazione davanti con il minimo scarto.

Nella ripresa quindi, la musica non sembra cambiare.

Ercolessi infatti, oggi capitano, firma il 3-1 e dopo qualche minuto e ancora Urio ad incrementare il bottino della rappresentativa del Bel Paese, portatasi sul 4-1.

Sembra fatta, ma i polacchi non mollano.

In men che non si dica si riorganizzano e con il tandem Kielpinski-Sebastian Wojciechowski bucano due volte la porta difesa da Molitierno, per il 4-3.

Nel finale, come nella miglior tradizione nostrana si soffre, la Polonia colpisce anche un palo.

Fortunamente però, arriva lo scoccare della sirena finale che pone fine alle ostilità.

ITALIA-POLONIA 4-3 (2-1 (p.t.)
ITALIA:
 Molitierno, Ercolessi, Cavinato, De Oliveira, Urio, Calderolli, Caverzan, Leggiero, Crema, Moreira, Canal, Schininà, Giasson, Miarelli. Ct.: Menichelli

POLONIA: Nawrat, Kubik, M. Wojciechowski, Budniak, Mikolajewicz
, Solecki, Krawczyk, Smialowski, Kielpinski, Mizgajski, S. Wojciechowski, Lopuch, Seget, Widuch. Ct.: Bucciol

MARCATORI: 6’56” p.t. Urio (I), 7’20” rig. M. Wojciechowski (P), 10’11” Giasson (I), 3’17” s.t. Ercolessi (I), 7’59” Urio (I), 8’44” Kielpinski (P), 11’36” S. Wojciechowski (P)

AMMONITI: S. Wojciechowski (P), De Oliveira (I), Lopuch (P)

ARBITRI: 
Fernando Gutierrez Lumbreras (Spagna), Nicola Maria Manzione (Salerno), Antonino Tupone (Lanciano) CRONO:Andrea Di Vito (L’Aquila)

NOTE: spettatori 1500 circa

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

michele.cassano@olimpiazzurra.com

Foto da: pagina Facebook Nazionale Italiana Fustal/Paolo Cassella

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top