Basket, Eurolega 2015: Sassari il cuore non basta, è eliminata

basket-jerome-dyson-sassari-fb-pagina-ufficiale-jerome-dyson.jpg

La Dinamo Sassari è ufficialmente eliminata dall’Eurolega e continuerà la sua avventura europea in Eurocup. La sentenza è arrivata questa sera con la sconfitta contro i russi dello Unics Kazan, che si sono imposti per 72-68 al PalaSerradimigni.

Il Banco di Sardegna resta dunque all’ultimo posto del gruppo A con una sola vittoria e sette sconfitte, mentre i russi sono ancora ampiamente in corsa per la qualificazione e si giocheranno tutto nelle prossime due partite contro Zalgiris e Nizhny.

Questa sera non c’è stata partita, nonostante Sassari abbia realizzato una straordinaria rimonta nell’ultimo quarto, chiuso con un parziale di 26-14, ma che alla fine non è servito a dare la vittoria a Logan e compagni. Proprio il play americano è stato il migliore con 17 punti, mentre delude ancora tantissimo Jerome Dyson, che in soli tredici minuti di utilizzo mette a referto solo tre punti.
Dall’altra parte c’è una prova davvero straordinaria di D’or Fischer, miglior marcatore con 23 punti e con un pazzesco 10/11 al tiro, ai quali vanno aggiunti anche quindici rimbalzi.

Questo il tabellino del match:

BANCO DI SARDEGNA SASSARI – UNICS KAZAN 68-72 (17-23; 26-40; 42-58; 68-72)

SASSARI: Logan 17, Sosa 10, Formenti,  Sanders 12, Devecchi 8, Lawal 4, Chessa, Dyson 3, Sacchetti, Vanuzzo, Brooks 8, Todic 6

KAZAN: White 14, Langford 5, Zisis 3, Bykov 3, Likhodey, Sanikidze, Gubanov, Sokolov 2, Kaimakoglu 4, Antipov 7, Fischer 23, Jerrells 11

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Basket

foto da pagina ufficiale Facebook Dinamo Sassari official

twitter Andre_Ziglio

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top