Tennis: Roberta Vinci, un finale di stagione in crescendo in un anno negativo

tennis-roberta-vinci-costantini-federtennis-e1453102528472.jpg

La sua è stata una stagione difficile, iniziata addirittura con due mesi di sconfitte tutte nei primi turni: dopo l’emorragia di sconfitte interrotta soltanto ad Indian Wells, Roberta Vinci ha provato a rialzare la testa all’Estoril prima di cadere nuovamente nell’oblio.

Solo a luglio, sull’amata terra rossa, la tarantina è tornata ad esprimersi ai livelli migliori,grazie alle due finali consecutive conquistate a Bucarest ed Istanbul.

A Pechino la pugliese ha trovato nuovamente continuità, sfiorando le semifinali: in attesa dei sorteggi per il Master di fine anno a Sofia in doppio con Sara Errani, l’azzurra deve ripartire da questo positivo finale di stagione per porre le basi nel 2015 in vista di un ritorno tra le prime 30 al mondo.

A quasi 32 anni la Vinci deve gestire al meglio tutti i tornei nei quali sarà impegnata, considerando anche le fatiche nel doppio, dove alla ricca bacheca mancano ormai soltanto il Master di fine anno ed una medaglia olimpica…

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Tennis

Clicca qui per seguirci su Twitter

Twitter @Giannoviello

Gianluigi.noviello@olimpiazzurra.com

Tag

Lascia un commento

Top