Tennis, Masters WTA Singapore: Wozniacki batte Sharapova. Male Kvitova, sconfitta da Radwanska

tennis-caroline-wozniacki-us-open-2014-federtennin-tonelli.jpg

La seconda giornata del Masters di Singapore riserva qualche sorpresa agli appassionati. Dopo i primi singolari del Gruppo Rosso, oggi è il turno del Gruppo Bianco: le prime vincitrici, inaspettatamente, sono Caroline Wozniacki e Agnieszka Radwanska.

La danese mostra i suoi artigli contro la strafavorita del gruppo, Maria Sharapova, e, non senza qualche difficoltà, porta a casa l’incontro in tre set, 7-6 6-7 6-2, dopo oltre tre ore di gioco. Il primo set si rivela più duro del previsto: la russa si trova sotto 0-3 in avvio, ma riesce incredibilmente a recuperare portandosi sul 5-4 con possibilità di servire per il set. Ma il servizio sembra fare i capricci oggi (15 i doppi falli dlla Sharapova contro i 5 della Wozniacki) e Maria è costretta a cedere a 15 la battuta. Ad imporsi nel tie-break è la danese per 7-4. Il secondo parziale segue l’andamento equilibrato del primo, con la Sharapova che prevale solo al tie-break, dopo che sul 6-5 aveva servito per il set, senza, ancora una volta, concludere alcunchè. E’ nella terza frazione che si regista il crollo definitivo di Maria, che non riesce a recuperare un match ormai sulla scia di Caroline.

Più spedito, invece, il secondo singolare, che ha visto Petra Kvitova arrendersi impotente alla difesa di ferro della Radwanska. Non c’è mai stata partita e la polacca si è imposta sulla ceca in un’ora e 30 minuti per 6-2 6-3, conquistando i primi punti nel girone, importantissimi per il prosequio della corsa ma soprattutto per il morale.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

stefania.gemma@olimpiazzurra.com

Foto: Federtennis/Tonelli

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top