Pattinaggio di Figura: Russia e Stati Uniti sempre in vetta a Espoo

Elizaveta-Tuktamysheva-Samantha-Cesario-Rika-Hongo-pattinaggio-artistico-pagina-finalnd-trophu-espoo-fb.jpg

Da 9 al 12 ottobre a Espoo, in Finlandia, si è svolta una nuova edizione della ormai celebre competizione di pattinaggio artistico: il Finlandia Trophy.

Trionfo della ritrovata Elizaveta Tuktamysheva tra le donne: l’atleta russa ha dominato entrambi i segmenti di gara grazie a salti di ottima qualità e ha meritato il punteggio totale di 193.31. Fantastica rimonta dell’americana Samantha Cesario, che ha messo in campo un buon livello tecnico, nonostante qualche errore. Secondo posto con 159.40 dunque per la campionessa a stelle e strisce. La giapponese Rita Hongo chiude terza con 153.71. Tante imprecisioni per l’azzurra Carol Bressannutti, che si deve accontentare del tredicesimo posto con 108.49

La Russia si conferma al top nella danza su ghiaccio: Alexandra Stepanova e Ivan Bukin conquistano l’oro con 152.82. Si classificano invece secondi con 139.98 i tedeschi Nelli Zhiganshina e Alexander Gazsi, che sono incappati in una deduzione per violazione sulla coreografia. Completano il podio gli statunitensi Anastasia Cannuscio e Colin Mcnamus con 131.76.

Anche tra gli uomini vince un atleta russo: si tratta di Sergei Voronov con 221.11. Vicinissimo al primo l’americano Adam Rippon, che rimonta dalla terza posizione, e riesce così a portare a casa l’argento con 220.75.  Bronzo invece per il pattinatore di San Pietroburgo Alexander Petrov con 214.50.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

eleonora.baroni@olimpiazzurra.com

Foto Credits: Pagina Facebook Finlandia Trophy

 

 

 

Lascia un commento

scroll to top