Pallamano, Mondiali 2015: c’è la Macedonia. Azzurre, provateci ancora!

Pallamano-femminile-Facebook-Libera.jpg

Dopo l’impresa di Skopje, la nazionale femminile di pallamano torna in campo questa sera al ‘Palagolfo’ di Follonica per affrontare nuovamente la Macedonia. Un nuovo successo aprirebbe alle azzurre scenari imponderabili alla vigilia: ci si potrà infatti presentare alla doppia sfida con l’Islanda (la favorita del gruppo 3) del 27 e 30 novembre con concrete chance di giocarsi il passaggio del turno ed una storica qualificazione ai play-off che assegneranno i pass per i Mondiali 2015.

Il lavoro svolto nell’ultimo triennio dalla Federazione sui vivai sta finalmente dando i suoi frutti (in particolare l’opera di reclutamento sul territorio e la composizione di una squadra di club federale, la Futura Roma, che si misura ogni stagione in competitivi campionati esteri, quest’anno quello ungherese), con una selezione dalla rosa giovanissima che cresce a vista d’occhio. Inutile dire che i margini di miglioramento appaiono ancora giganteschi, tuttavia le differenze rispetto al passato appaiono tangibili: ora l’Italia non è più la Cenerentola di turno, ma comincia ad incutere rispetto e, soprattutto, sta acquisendo la consapevolezza di poter affrontare qualsiasi avversaria almeno in maniera dignitosa. Può sembrare poco, ma è già tantissimo per uno sport che da anni lotta per farsi largo nelle gerarchie continentali.

Per questo il match odierno rappresenta un banco di prova cruciale, una sorta di esame di maturità: battere nuovamente la Macedonia, squadra esperta che vanta tra le sue fila giocatrici di caratura internazionale, proietterebbe le azzurre verso un’esperienza nuova, quella di giocarsi il passaggio del turno per i play-off di una grande manifestazione.

Appuntamento alle ore 18.30 con diretta su RaiSport2.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla pagina dedicata al golf!
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

federico.militello@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top