Nuoto, Phelps: “Faccio un passo indietro, devo concentrarmi su me stesso”

Michael-Phelps-Nuoto-Profilo-ufficiale-Facebook.jpg

Clamoroso nel mondo del nuoto. Dopo il secondo scandalo di guida in stato di ebbrezza che ha coinvolto il cannibale Michael Phelps, ritirato dopo Londra 2012 e tornato alle gare nella scorsa primavera con l’obiettivo di prepararsi al meglio per i Mondiali 2015 e le Olimpiadi di Rio 2016, lo Squalo di Baltimora ha annunciato sulla propria pagina Facebook un passo indietro nella propria carriera.

I giorni scorsi sono stati molto difficili per me – le parole dello statunitense, che in stagione vanta il miglior tempo nei 100 farfalla – E sono estremamente rammaricato con me stesso. Adesso mi prenderò del tempo per seguire un programma che mi aiuterà a comprendere al meglio la mia personalità. Il nuoto è gran parte della mia vita, ma ora mi devo concentrare su me stesso e fare il massimo per imparare dal passato e prendere la migliore decisione possibile in vista del futuro“.

Grande autocritica, da parte di Phelps, ed anche un possibile messaggio tra le linee. Quanto si prolungherà la riabilitazione? Significherà addio alla missione Rio 2016?

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook ufficiale Michael Phelps

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top