Nuoto: gli appuntamenti verso Doha 2014, con un ospite speciale

Nuoto-Ryan-Lochte.jpg

E’ iniziata la preparazione dell’Italia verso i Mondiali di nuoto in vasca corta, in programma a Doha dal 3 al 7 dicembre. Settimana prossima sarà la volta del meeting di Saint Dizier, successivamente saranno altri gli appuntamenti chiave per gli azzurri verso la rassegna iridata in cui Fabio Scozzoli e Ilaria Bianchi proveranno a difendere gli ori conquistati a Istanbul 2012 rispettivamente nei 100 rana e nei 100 delfino.

Tre, in particolare, le gare da tenere d’occhio per la nazionale italiana. Ovvero le tre competizioni in cui bisognerà scendere sotto il tempo limite per la qualificazione ai Mondiali. Genova, Trofeo Nico Sapio, 1 novembre. Poi Swimmeeting Alto Adige, Bolzano, 8-9 novembre. E infine 10° Gran Premio d’Italia-Trofeo Mussi-Lombardi-Femiano, Viareggio, 14-15 novembre. Due settimane intense e già decisive, in cui si formerà la squadra per Doha. Ma anche due settimane ricche di spettacolo, soprattutto nell’impegno centrale.

Sì, perché nei giorni scorsi Christian Mattivi, presidente del comitato organizzatore della gara altoatesina, ha rivelato un’iscrizione di lusso per il meeting bolzanino. Si tratta di Ryan Lochte, fuoriclasse statunitense che in vasca corta ha vinto 20 medaglie d’oro mondiali, così tante da regalarne alcune a qualche tifoso durante la rassegna di Istanbul. “Avere Lochte a Bolzano è il coronamento di un sogno. È ormai una bella tradizione che il capoluogo altoatesino per due giorni diventa una delle capitali del nuoto mondiale“, le parole di Mattivi.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Facebook Ryan Lochte

Lascia un commento

scroll to top