Nuoto, Coppa del Mondo: Hosszu e Le Clos si confermano protagonisti

Chad-Le-Clos-nuoto-foto-wikipedia.jpg

Sempre loro. La quarta tappa della Coppa del Mondo di nuoto in vasca corta, terminata poco fa a Mosca, vede sempre Katinka Hosszu e Chad Le Clos ricoprire il ruolo di protagonisti principali. L’ungherese vince quattro gare, il sudafricano tre. In mezzo due dell’olandese Inge Dekker e del tedesco Christian Diener, mentre nei 400 stile libero la spunta la spagnola Mireia Belmonte Garcia (4’01”54).

Poker, dunque, per la cannibale magiara. Ma, come ad Hong Kong, nessun record del mondo. Quelli li terrà per i Mondiali di Doha a dicembre, dove si rivedrà anche l’Italia a ranghi compatti almeno per quanto riguarda la nazionale di vasca corta. Iron Lady vince 400 misti (4’25”33), 100 dorso (56”63), 200 farfalla (2’02”99) e 100 misti (58”93). Le Clos, invece, bissa il tris di sabato aggiudicandosi 100 farfalla (48”99), 200 misti (1’52”72) e 50 stile libero (21”33).

Conferma brillante per l’australiano Thomas Frames Holmes, primo nei 200 stile in 1’42”98 dopo le due doppiette asiatiche. Orfani di Fabio Scozzoli, infine, i 100 rana sono dell’ungherese Daniel Gyurta – oro a Londra 2012 nei 200 – con il tempo di 57”20. La Coppa del Mondo farà tappa per il quinto appuntamento stagionale a Pechino sabato 24 e domenica 25 ottobre.

 

I risultati completi

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Wikipedia

Lascia un commento

Top