Hockey pista-Mondiali femminili 2014: Argentina troppo forte. Italia eliminata, ma con onore…

Argentina_hockey-pista_Sylvain-Clement.jpg

Sul risultato finale nessuno può recriminare.

Alla fine a vincere è stata la squadra più forte, quella che merita di proseguire la corsa all’oro in questo Mondiale Femminile 2014.

L’Italia di Massari però, contro questa impressionante Argentina vittoriosa 4-0 al suonare della sirena finale, ci ha almeno provato e per un tempo di gioco è rimasta pienamente in partita.

Nella prima frazione infatti, dopo l’immediato vantaggio delle sudamericane, il match ha vissuto di occasioni da una parte e dall’altra con la nostra Valentina Gaudio protagonista fra i pali di ottimi interventi; nella ripresa invece le “Aguilas” hanno messo il turbo creando occasioni ad un ritmo di gioco francamente insostenibile per le nostre portacolori che sono dovute capitolare per altre tre volte.

Rimane dunque il rammarico di aver trovato la squadra allenata da coach Otinano sulla propria strada già ai quarti di finale, a causa della prima partita persa ai rigori contro la Germania, che differentemente è finita in una parte di tabellone molto più agevole, ma va ricordato che il nostro Mondiale non finisce qui perchè da domani ci giocheremo il mini-torneo valevole per la quinta posizione assoluta nella kermesse francese.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto:sylvainclement.fr

Info match: Mariella Perai

michele.cassano@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top