Ginnastica, Mondiali 2014 – Simone Biles già stellare! USA dominanti, favola Locklear, Ross fatica

Simone-Biles-PG.jpg

Simone Biles è sempre più stellare. La Campionessa del Mondo dà immediatamente sfoggio del suo esagerato talento già nel turno di qualifica, mettendo subito in chiaro che sarà lei la superfavorite per la conquista del titolo, un bis consecutivo che manca dai tempi di Svetlana Khorkina, la più forte di tutte.

La statunitense, dopo tre quarti di gara con tre esercizi da over 15 punti, poteva andare addirittura a sfiorare i 61 punti (missione già riuscitale in stagione, ma solo in gare nazionale) e avrebbe sicuramente sfondato il sempre fatidico muro dei 60. Purtroppo un errore alle parallele (si è fermata durante l’esercizio su uno staggio, conta quanto una caduta) non le ha regalato più di 13.300 e l’ha stoppata a 59.599. Un punteggio del genere (che varrebbe quantomeno il podio iridato) nonostante una grave imperfezione: è semplicemente un mostro.

In precedenza si era esaltata al corpo libero con un’acrobatica disarmante, atterraggi perfettamente stoppati, difficoltà incalzanti: 15.366 con addirittura 6.5 di D Score! Amanar esageratamente alto, piomba come un proiettile sul materassino del volteggio, si blocca lì e viene premiata con 15.800. E non scherza neanche alla trave dove stampa 15.133 (6.4 le difficoltà) al termine di un esercizio perfettamente tenuto, con rilevanti combinazioni e un’uscita praticamente perfetta.

La Reginetta dell’artistica si qualifica a tre finali di specialità (ci sbilanciamo perché i risultati sono davvero esorbitanti), ovviamente all’atto conclusivo dell’all-around e trascina i suoi USA alla prima posizione assoluta.

 

Le ragazze di Martha Karolyi, vestite rigorosamente con il body rosa scaramantico, non strafanno e conducono una gara tranquilla (rispetto ai loro potenziali, ovviamente), facendo registrare un grandissimo 235.058, rifilando sette punti alla Russia (228.135). I grandi errori sono arrivati soltanto a fine giornata durante le parallele. Solo la Cina può minimamente pensare di impensierirle.

Kyla Ross ha faticato un po’ per tutto il pomeriggio e ha salvato la partecipazione alla finale all-around per poco più di un decimo. La vicecampionessa del Mondo, presentatasi a Nanning con una vistosa fasciatura al fianco sinistro causa infortunio in allenamento un paio di settimane fa, non ha voluto mollare e ha raccolto 57.941 punti, quanto basta per lasciarsi alle spalle MyKayla Skinner (57.799) ed estrometterla all’atto conclusivo per la regola dei passaporti. Al momento l’olimpionica di Londra 2012 è terza, alle spalle anche di Aliya Mustafina (58.874). Kyla deve aspettare per essere sicura della partecipazione ad alcune finali di specialità: alla trave è terza con 14.391; al corpo libero è già fuori; alle parallele è al momento quarta (quinta in classifica, ma preceduta da tre russe) con 14.650.

 

Questo è stato il grandissimo giorno di Ashton Locklear. Fino a due mesi fa era una (semi)sconosciuta anche per il pubblico statunitense, poi ha stampato la miglior prestazione mondiale stagionale alle parallele durante le gare nazionali di agosto, è stata convocata per i Mondiali e ora si trova al comando della classifica parziale sugli staggi! La 16enne salta di gioia quando il tabellone recita 15.233 (tra l’altro con un rilevante 6.5 di D Score) utile per scavalcare addirittura la maestra Aliya Mustafina (15.166) e l’esperta Daria Spiridonova (15.100). La statunitense sarà in piena corsa per le medaglie, sognare non costa nulla.

MyKayla Skinner vola al volteggio con una media di 15.349 e conferma la sua candidabilità per il podio. Benissimo al corpo libero, tra tante difficoltà esibite, dove conquista 14.7 (6.4). Al momento è seconda e la finale sembra essere in tasca.

Formazione a stelle e strisce completata da Alyssa Baumann e Madison Kocian, che hanno fatto il loro egregio lavoro.

 

Articoli correlati:

Mondiali 2014 in DIRETTA – Il turno di qualificazione su Olimpiazzurra

Mondiali 2014 – Simone Biles già stellare! USA dominanti favola, Locklear, Ross fatica

Mondiali 2014 – Male Spagna e Brasile! Olanda battibile: bene per l’Italia! Cade la Steingruber

Mondiali 2014 – VIDEO: grande Mustafina! “Rientro” al libero, super parallele, ma alla trave…

Mondiali 2014 – La Russia batte il primo colpo. Grande Mustafina tra gioie e rischi; Kharenkova da shock

Mondiali 2014 – Ragazze, tocca a voi: che domenica! Russia sfida USA e altre super big in qualifica

Mondiali 2014 – Turno di qualificazione. Ordini di rotazione di domenica 5 ottobre

Mondiali 2014 – Programma, orari e diretta di domenica 5 ottobre

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top