Equitazione, salto: l’Olanda vince la Nations Cup, Italia settima

oa-logo-correlati.png

L’Olanda ha vinto la finalissima della Furusiyya FEI Nations Cup. Un successo meritato per la nazionale “orange” che ha chiuso la sua prova senza neanche un errore. Un vero e proprio dominio quello della squadra olandese, che in stagione aveva già conquistato la medaglia d’oro individuale con Jeroen Dubbeldam a squadre ai World Equestrian Games di Normandia.

In gara c’era anche l’Italia, che aveva già festeggiato la promozione nella massima Divisione, per aver vinto il girone di Europa Divisione 2. Il quartetto azzurro guidato da Hans Horn e composto da Luca Maria Moneta su Neptune Brecourt, Piergiorgio Bucci su Casallo Z, Lorenzo De Luca su Elky vh Indihof e Juan Carlos Garcia su Bonzai Van de Warande ha chiuso al settimo posto con un totale di tredici penalità.

Sul secondo gradino del podio ci è salito il Canada con quattro penalità totali, mentre la medaglia di bronzo è andata alla Svezia con otto errori. In rapida successione in classifica si sono classificate: il Belgio (9), la Germania (12; 245”17), la Gran Bretagna (12; 247”10), l’Italia (13; 247”20) e il Brasile (13; 249”51).

Gli Stati Uniti hanno invece vinto la gara di consolazione per le squadre che non sono riuscite a centrare la finale, chiudendo senza errori.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

twitter Andre_Ziglio

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top