Equitazione: Francia e Stati Uniti si consolano

Equitazione-salto-Kent-Farrington-New-York-Social-Diary.jpg

Dopo le sorprendenti eliminazioni nella prima fase delle finali di Nations Cup a Barcellona (Spagna), gli Stati Uniti e la Francia hanno trovato il loro modo per consolarsi. La nazionale a stelle e strisce ha ottenuto la vittoria nella finalina di consolazione con una sola penalità ed al successo nel jump-off grazie alla formazione composta da McLain Ward su Rotchild, Lauren Hough su Ohlala, Elizabeth Madden su Cortes C e Margie Engle su Royce. Sul podio anche Australia (battuta a causa delle otto penalità nel jump-off) e Francia (12 penalità).

Gli Stati Uniti hanno ottenuto anche una vittoria individuale grazie a Kent Farrington su Uceko. Nella prova a due round, infatti, Farrington ha concluso con un percorso netto in 46″52 davanti al britannico William Whitaker su Upperclass (48″34) ed all’amazzone francese Marie Hécart su Myself de Brève (50″33). Podio solo sfiorato per l’azzurro Piergiorgio Bucci su Catwalk Z (50″75), mentre Juan Carlos Garcia su Moka de Mascam ha chiuso undicesimo in 53″78 con otto penalità.

La Francia invece ha conquistato un successo con l’amazzone Pénélope Leprevost su Sultane Des Ibis (56″92) nella prova con ostacoli ad 1,45 metri. Sul podio anche il brasilano Pedros Veniss su Amemoi O Sandor (57″14) ed il tedesco Christian Ahlmann su Barco 6 (60″00). Il miglior azzurro è stato Luca Maria Moneta su Ouite Beauty, decimo con 68″78 (di cui 12 penalità).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: New York Social Diary

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top