Combinata nordica, Samuel Costa: “Cerco più continuità”

costa-e1450661285762.jpg

MILANO – Una piacevole sorpresa della stagione 2013-2014 di combinata nordica è stata senza dubbio Samuel Costa: mai nei trenta prima dello scorso inverno, il poliziotto gardenese ha invece collezionato piazzamenti importanti, tra cui spiccano un settimo posto in individuale a Chaikovskiy e uno splendido podio nella team sprint di Ramsau con Alessandro Pittin. “Davvero una grande emozione quel giorno” – commenta Samuel durante Fisi in Tour – “anche perché la team sprint è una prova adatta alle mie qualità sul piano dei ritmi e dei cambi. Quest’anno valuteremo di volta in volta come e con chi affrontare le cinque prove nel calendario di Coppa del Mondo”.

Al pari degli altri azzurri, il ventiduenne dell’Alto Adige ha lavorato molto sul salto: “Sì, abbiamo fatto una serie di allenamenti decisamente intensi e penso che ci saranno dei miglioramenti anche in questo fondamentale. In ogni caso il mio obiettivo resta quello di fare bene in Coppa del Mondo, trovando magari un po’ più di continuità di rendimento“.

foto: pagina Facebook FIS Nordic Combined World Cup

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top