Ciclismo, Record dell’Ora: strepitoso Matthias Brandle, battuto Voigt

E’ stato bello finché è durato penserà in questo momento Jens Voigt. A poco più di un mese di distanza dal primato stabilito dal passistone 43enne tedesco, il Record dell’Ora cambia già padrone: è Matthias Brandle, austriaco della IAM Cycling, il nuovo detentore. Il non ancora 25enne, al velodromo di Aigle, in Svizzera, riesce a migliorare la prestazione di Voigt, stabilendo il nuovo record in 51.850.

Strepitosa la performance in terra elvetica del corridore austriaco, vincitore quest’anno di due tappe al Tour of Britain. Sin dalle prime tornate si era capito che la media era nettamente migliore rispetto a quella di Voigt, non apparsa eccezionale (nonostante a Grenchen avesse superato Ondrej Sosenka), e un leggero calo sul finale non ha negato il successo. Arriva dunque un riconoscimento davvero importante per Brandle, sicuramente il migliore di tutta la sua ancor giovane carriera.

L’austriaco resterà negli annali e sarà detentore fino a quando gli annunciati Wiggins, Cancellara e Martin non si decideranno a scendere in pista: lì sarà tutta un’altra musica.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

Foto: Pagina FB IAM Cycling

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
IAM Cycling Jens Voigt Matthias Brandle

ultimo aggiornamento: 30-10-2014


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ciclismo su pista: ecco gli azzurri per gli Europei di derny

Ciclismo: Mauro Santambrogio torna alle corse con l’Amore&Vita