Ciclismo, Parigi-Tours: successo per Jelle Wallays dopo una lunga fuga!

Topsport-Vlaanderen-Baloise-commons.wikimedia.it_.png

Una corsa aperta e divertente, incerta fino agli ultimi chilometri e che alla fine ha premiato Jelle Wallays, in fuga sin dalle prime battute di corsa della Parigi-Tours 2014, ultima importante classica della stagione.

La corsa, sin dalle prime fasi, si è rivelata decisiva . Un tentativo di fuga a 6, infatti, ha dato filo da torcere al plotone, guidato per lunghi tratti dalle squadre dei velocisti. Nel finale sono rimasti al comando, uscendo da questo attacco della prima ora, Thomas Voeckler (Europcar) e Jelle Wallays (TopSport Vlaanderen – Baloise), rimasti da soli sull’ultima cote di giornata che ha frazionato anche il gruppo lanciato all’inseguimento.

Le asperità e le difficoltà del percorso non hanno permesso alle squadre dei velocisti di organizzare un inseguimento vero e i due uomini rimasti in testa alla corsa si sono potuti giocare il successo allo sprint. Voeckler ha provato ad anticipare la volata, partendo a oltre 250 metri dal traguardo, quasi consegnando la vittoria al rivale belga Jelle Wallays, che ha così conquistato un successo importantissimo per la propria squadra e per se stesso. Terza posizione per Jens Debusschere (Lotto Belisol), che ha regolato il gruppo in volata. Settima posizione per Kristian Sbaragli (MTN – Qubekha), il migliore degli italiani.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@olimpiazzurra.com

Foto: commons.wikimedia

Lascia un commento

scroll to top