Ciclismo, chi guadagna di più tra i big? Nibali e Contador tra i più pagati

Nibali-Champagne.png

Siamo ormai al termine della stagione 2014 per quando riguarda il ciclismo, ed è arrivato il momento di fare i conti in tasca ai corridori, cercando di trarre un bilancio in grado di analizzare coloro che guadagnano di più nel circuito World Tour.

Iniziamo dal nostro Vincenzo Nibali, che attualmente guadagna circa 4 milioni di euro nell’Astana. Nell’ultima edizione del Tour de France il siciliano ha accumulato oltre 500000 € dei premi tra vittorie di tappa, maglia gialla e le altre classifiche. Ovviamente va annotato che i premi del vincitore sono sempre divisi con i compagni di squadra (da tradizione). A tutto questo si aggiungono anche i premi offerti dagli sponsor di squadra, come riportato sul contratto firmato dall’atleta a inizio del suo rapporto con l’Astana, e i premi offerti da eventuali sponsor personali: ma queste cifre non sono, ovviamente e giustamente, pubbliche come invece lo sono i premi di gara. Secondo L’Equipe, la formazione kazaka sarebbe decisa a puntare forte sul volto pulito e per la lotta antidoping di Vincenzo, per questi motivi è pronta a sborsare ben 15 milioni di euro in quattro anni fino al 2020 per il rinnovo del contratto, in scadenza nel 2016.

CLICCA QUI PER SCOPRIRE QUANTI SOLDI HA GUADAGNATO VINCENO NIBALI CON LA VITTORIA DEL GIRO D’ITALIA 2016

 

Grazie al recente successo nella Grand Boucle, sarebbe proprio il corridore Italiano ad aver guadagnato di più nel corso di questa stagione. Alle sue spalle dovrebbe collocarsi Alberto Contador: il corridore spagnolo in questa stagione, soprattutto per via della crisi economica mondiale, aveva deciso di ridursi del 15% lo stipendio passando dai 3,3 milioni del 2013 ai 2,8 di euro. Ha portato bene questa decisione, poichè, nonostante la caduta del Tour, è tornato al successo nella Vuelta a España, dove complessivamente ha accumulato oltre 300mila euro di premi. Non è escluso che questo contratto venga ritoccato, anche se la formazione danese dovrà sostenere l`ingaggio del neo-acquisto Peter Sagan, che percepirà 4 milioni a stagione.

Meno oneroso lo stipendio del vincitore del Giro, il colombiano Nairo Quintana, che si aggira sui 1.5-2 milioni di euro all’anno se andiamo anche a considerare i suoi premi. Passiamo ai corridori britannici: Chris Froome e Bradley Wiggins del Team Sky guadagnano rispettivamente 1.2 e 1.5 milioni di sterline (1.5 e 1.8 milioni di euro), ma il più pagato è il velocista Mark Cavendish con 2.4 milioni di sterline.

Attualmente vi sono ventidue corridori che guadagnano oltre un milione di euro l’anno. Dieci di loro superano quota 2 milioni, il tutto mentre molte squadre chiudono i battenti, come la Cannondale, per le difficoltà poste dalla crisi del mercato mondiale.

Foto: Le Tour Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@olimpiazzurra.com

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

Lascia un commento

Top