Ciclismo, caso Iglinskiy: l’Astana si auto-sospende. Niente Giro di Pechino

oa-logo-correlati.png

A seguito della positività all’Epo del kazako Maxim Iglinskiy, il Team Astana, nel rispetto delle norme dell’MPCC (Movimento per un ciclismo credibile), si è auto-sospesa dalle competizioni per una settimana. La formazione kazaka, dunque, non prenderà parte al Giro di Pechino in programma dal 10 al 14 ottobre.

L’autosospensione è stata in un primo momento ritardata, in attesa della decisione del vincitore della Liegi-Bastogne 2012 (davanti a Vincenzo Nibali…) sulla richiesta o meno delle controanalisi. Iglinskiy, ad ogni modo, ha accettato i risultati del primo controllo anti-doping, rinunciando all’esame del campione B.
Quasi certa per lui una squalifica minima di 2 anni.

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top