Calcio Femminile, serie A: sabato si parte, ecco la prima giornata

893441_256320534551073_1344037290398857792_o.jpg

Sabato 4 ottobre prenderà il via la serie A di calcio femminile 2014/2015: si annuncia un campionato molto combattuto, con tutte le squadre che lotteranno fino alla fine per conquistare il titolo di campione d’Italia, ma scopriamo gli incontri che ci attendono in questo primo week-end di gioco.

Esordio fuori casa per le Campionesse d’Italia in carica del Brescia, che saranno ospiti del neopromosso Cuneo, per l’occasione abbiamo sentito Elisa Zizioli, capitano delle rondinelle e Simona Sodini, attaccante approdato quest’estate alla squadra lombarda.

Elisa Zizioli: “Finalmente sabato inizia una nuova stagione che avrà un sapore diverso perché partiamo da campionesse in carica. Questo non deve aumentare la pressione sulla squadra, ma dobbiamo continuare con lo stesso spirito di gruppo della passata stagione per cercare di far bene anche in questa che sta per iniziare. Incontriamo una neo promossa che l’anno scorso ha fatto bene, dobbiamo essere brave a partire con la giusta determinazione per far nostro il risultato e possibilmente mostrare bel gioco. Il Cuneo ha delle ragazze che conoscono la serie A, quindi sentiranno meno l’emozione dell’esordio, le altre avranno il giusto entusiasmo per iniziare la nuova esperienza! Credo che tutte le squadre avranno quella determinazione in più per batterci, ne siamo consapevoli e spetta a noi trovare ogni gara la giusta concentrazione e determinazione per continuare a fare bene”.

Simona Sodini: “Sabato giocheremo contro la squadra che la scorsa stagione ha vinto lo scudetto quindi non sarà per niente facile: hanno un gran gioco e per noi sarà sicuramente una partita molto impegnativa. Difficile ma mai impossibile! Sicuramente proveremo su tutti i fronti a giocarla e che vinca il migliore! Ho scelto il progetto Cuneo perchè mi ha dato di nuovo grandi stimoli per iniziare un nuovo campionato di serie a: siamo una squadra molto giovane mista a giocatrici d’esperienza: un binomio perfetto! Puntiamo alla salvezza come traguardo principale”.

Interessante la sfida che andrà in scena al “San Marcellino” di Firenze e vedrà opposte le padrone di casa all’Agsm Verona. Per l’occasione abbiamo contattato Costanza Razzolini, giovane attaccante della squadra viola.

Costanza Razzolini: “Sono vogliosa di iniziare il campionato anche perché ormai ci alleniamo da metà agosto. Spero ma so che faremo molto bene sperando di iniziare proprio dalla prima giornata nonostante le nostre avversarie siano le favorite probabilmente per la vittoria del campionato. non sto nella pelle e non vedo l’ora che sia sabato!”

Esordio in trasferta per la Torres, che sabato scenderà sul campo del Pordenone. Capitan Tona ci illustra la sfida.

Elisabetta Tona: “E’ stata un’estate di grossi cambiamenti, sono andate vie giocatrici validissime come Panico, Iannella e molte altre, ma sono state rimpiazzate adeguatamente da giovani talenti come Manuela Giugliano e Romina Pinna. Dovremo dimostrare di essere una squadra competitiva, di continuare ad essere la Torres che ha dominato negli ultimi anni. Andremo ogni sabato sul campo con la stessa grinta di sempre per cercare la vittoria per partire nel modo giusto e sono convinta che la squadra che abbiamo è validissima, ricca di un mix tra esperienza e giovani: non sarà facile amalgamare il gruppo, ma sono convinta che faremo bene anche quest’anno e diremo la nostra!”

Sfida interessante quella che vedrà difronte il Mozzanica e il Tavagnacco, due delle squadre che lotteranno per lo scudetto. Queste le parole di Elisa Camporese, pilastro della squadra friulana e di Valentina Giacinti, attaccante al suo secondo anno tra le fila della squadra lombarda.

Elisa Camporese: “Mozzanica novità della prossima stagione con innesti di estrema qualità. Sarà subito una partita dura per noi ma anche per loro, suppongo. Saremo entrambe curiose di confrontarci con un avversario di spessore. Il nostro obiettivo è sempre quello di unire la disciplina ad un naturale divertimento , giocando a calcio, come vuole Coach Di Filippo. Negli ultimi anni, in casa del Mozzanica, è sempre stata durissima per noi; questo sarà uno stimolo in più per fare del nostro meglio!”

Valentina Giacinti: “Penso che sarà una partita davvero tosta perché nonostante siano andate via varie ragazze il Tavagnacco resta una grande squadra. Per noi sarà una grande prova, ci siamo allenate bene e abbiamo preparato bene la partita ora non ci resta che fare quello che il mister ci ha detto in settimana. Le affronteremo con la massima attenzione e determinazione e con il massimo rispetto ma senza paura!”

La Res Roma, al suo secondo anno nella massima serie, si prepara ad affrontare la Pink Sport Time Bari, squadra neopromossa in serie A. Per l’occasione abbiamo sentito Capitan Vanessa Nagni, che ci analizza la sfida con la compagine pugliese.

Vanessa Nagni: “Ci aspettiamo dei miglioramenti perché abbiamo caricato tanto in preparazione durante l’estate e adesso dovremmo cogliere i frutti. Sarà una gara difficile, come tutte le gare in a e dovremo mettere intensità e determinazione per conquistare tre punti importanti perché partire bene è fondamentale!”

Prima assoluta per l’Orobica nella massima serie, che sabato sarà ospite del Riviera di Romagna. Ai nostri microfoni è intervenuta Marta Brasi, capitano della compagine lombarda.

Marta Brasi: “Speriamo di ben figurare nella nostra prima partita nella serie A. Sono molto orgogliosa di essere il capitano di questa squadra, che seppur con tanti giovani e poca esperienza si prepara ad affrontare squadre più quotate. La nostra forza sta nel gruppo, pieno di forza di volontà e grinta che ci hanno permesso di vincere la serie B. Personalmente ho già calcato i palchi della serie con la maglia dell’Atalanta circa quattro anni fa: un’esperienza che farà sicuramente bene a me e alle mie compagne per affrontare al meglio i prossimi impegni! Portare l’Orobica nella massima serie per la prima volta nella sua storia è stata un’emozione incredibile!”

Chiude la giornata la sfida tra Como e la neo promossa San Zaccaria. La sfida ci viene presentata da Roberta Filippozzi, esperto difensore passato quest’anno tra le file della squadra ravennate.

Roberta Filippozzi: “Finalmente dopo più di un mese di preparazione inizia il campionato e il San Zaccaria si appresta per la prima volta nella sua storia ad affrontare la massima Serie. Il gruppo è forte ed unito e in questa prima parte della stagione abbiamo lavorato duramente; c’è tanta voglia di mettersi in mostra e fare bene. Per questo, sabato ci teniamo ad iniziare questa stagione con il piede giusto e Como, squadra che milita in serie A già da diversi anni, sarà per noi un ottimo banco di prova. Vogliamo dimostrare di meritarci questa serie A e sappiamo che ogni partita sarà fondamentale per cercare di raggiungere la quota salvezza il prima possibile”.

SERIE A-PRIMA GIORNATA-04/10/2014 Ore 15:00

Cuneo-Brescia;
Firenze-Agsm Verona;
Pordenone-Torres;
Mozzanica-Tavagnacco;
Res Roma-Pink Sport Time;
Riviera di Romagna-Orobica;
Como-San Zaccaria

michelepio.pompilio@olimpiazzurra.com

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto Angolo Del Calcio

 

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top