Calcio, Europa League: torna la coppa che sorride all’Italia

logo-uefa-europa-league.jpg

E’ di nuovo tempo di Europa League, una manifestazione che a differenza di tutte le passate edizione quest’anno sembra poter sorridere all’Italia. Sette successi in otto incontri nelle prime due giornate e, alla vigilia della terza, la speranza è che il trend non cambi. Sulla carta, ancora impegni agevoli per Napoli, Fiorentina, Torino e Inter: l’occasione per ipotecare il passaggio del turno e concentrarsi su un campionato iniziato non nel migliore dei modi per tutte e quattro le squadre è ghiotta.

Alle 19 sarà la volta di partenopei e viola, impegnati in trasferta sui campi dello Young Boys e del Paok Salonicco. Due rivali alla portata, ma anche da tenere d’occhio per la vetta della classifica. Si tratta infatti delle compagini più accreditate per raggiungere i sedicesimi di finale insieme ai due club nostrani e, dunque, sarà importante non perdere punti preziosi. In Europa League il Napoli sbadato e lento di Rafa Benitez ha dimostrato di sapersi trasformare, mentre Vincenzo Montella per la sua Fiorentina ha sempre puntato sulla fame e la qualità dei tanti giovani in rosa. L’ambiente greco – caldissimo – potrebbe intimorire Bernardeschi e compagni, ma la qualità dei toscani è sicuramente superiore.

La serata (21.05) sarà invece dedicata a Torino e Inter. Match casalinghi e grandi possibilità per scappare in classifica: i granata, dopo il sudato ma preziosissimo 1-0 sul Copenaghen, ospiteranno l’Helsinki. Il valore è pressoché simile e la spinta dell’Olimpico sarà ancora una volta l’arma in più dei granata, che stanno vivendo la propria esperienza europa a distanza di numerosi anni dall’ultima occasione con l’animo sollevato e senza troppe pretese. Inutile dire che l’obiettivo minimo stagionale risulta la salvezza in Serie A, ma la situazione europea si è messa per il verso giusto e Giampiero Ventura inizia a divertirsi. Discorso leggermente diverso per l’Inter, già indietro in campionato e chiamata a non fallire in Europa League: contro il Saint-Etienne Walter Mazzarri – in piena emergenza tra i vari infortuni – proverà a conquistare altri tre punti necessari per blindare la classifica e concentrarsi con maggiore intensità ai match del fine settimana.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Lascia un commento

Top