Calcio, Champions League: Juventus nella bolgia del Pireo

Juventus-calcio-foto-wikipedia.jpg

Non sarà una sfida facile, quella di stasera, per la Juventus. Chiedere all’Atletico Madrid, secondo nella scorsa edizione della Champions League e sconfitto all’esordio lo scorso settembre per 3-2 nella bolgia del Pireo. Ma l’Olympiacos è una squadra dai due volti: temibile in casa, perché esaltata da un pubblico caldissimo, abbordabile fuori, e lo dimostra la sconfitta per 2-0 in casa del modesto Malmoe.

Questa sera (ore 20.45, diretta tv su Canale 5) la truppa di Massimiliano Allegri affronterà però i greci a casa loro. E allora servirà una partita perfetta, ben più cinica dell’1-1 di sabato con il Sassuolo, per evitare di complicarsi la vita sulla strada che porta agli ottavi di finale della manifestazione. I bianconeri schiereranno la formazione migliore per riscattare il passo falso del Calderon: la classifica è ancora apertissima e salva, ma un ulteriore ko potrebbe comportare gravi conseguenze e soprattutto obbligare la Vecchia Signora a vincere tutti i restanti incontri per non dire addio prematuramente al sogno Champions.

Il tecnico si affiderà ai gol di Carlitos Tevez, che ha iniziato nel migliore dei modi la stagione, in attesa che si sblocchi al suo fianco un Fernando Llorente ancora a secco dopo l’ottimo bottino dell’anno scorso. A centrocampo ci sarà il trio delle meraviglie Pogba-Pirlo-Vidal: fondamentali le magie del secondo e gli inserimenti degli altri due per scardinare la potente difesa greca. Le palle inattive, schema già collaudato in nazionale con la premiata ditta Pirlo-Chiellini (o Bonucci, in sostituzione) potrebbero rappresentare una soluzione fondamentale in caso di stallo. La difesa dovrà però prestare la massima attenzione a Kostas Mitroglou, tornato a casa in prestito dal Fulham e deciso a guidare i biancorossi alla qualificazione.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Wikipedia

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top