Basket, Supercoppa 2014: le squadre, Acea Roma

basket-acea-roma-facebook-ufficiale-virtus-roma.jpg

In questo fine settimana verrà assegnato il primo trofeo della stagione, la Supercoppa Italiana 2014. Per la prima volta nella storia non ci saranno solo due squadre a contendersi la coppa, ma quattro in una Final Four che si disputa a Sassari.

Continua la nostra analisi delle formazioni partecipanti all’imminente Supercoppa. Dopo l’EA7 Emporio Armani Milano e il Banco di Sardegna Sassari, oggi tocca all’Acea Roma. La squadra della capitale ha rinnovato ancora tantissimo in questa stagione e parte a fari spenti e con poche ambizioni, come ha annunciato ieri in conferenza stampa il proprio allenatore Luca Dalmonte: “Il campionato è ben definito in tre fasce di “competizione”, noi siamo in quella che chiamerei “terra di nessuno” che si posiziona tra i top team e quelli che lottano per la salvezza, nella quale potremo essere competitivi solo mettendoci l’anima e andando oltre i nostri limiti con il lavoro. Poi sarà il campo l’arbitro supremo. 

L’Acea si trova dunque a vivere una stagione di transizione, ma con l’obiettivo comunque di provare a raggiungere un posto tra le prime otto, risultato comunque ampiamente alla portata dei giallorossi, visto che tolto Milano, Sassari e Reggio Emilia le altre formazioni sembrano ampiamente alla portata di Roma.

Come detto c’è stata l’ennesima rivoluzione sul mercato e dall’anno scorso sono rimasti davvero in pochi e tra loro ci sono ancora il capitano Lorenzo D’Ercole e Bobby Jones. In cabina di regia è arrivato un giocatore come Rok Stipcevic che conosce molto bene il nostro campionato, dopo aver indossato le maglie di Varese, Milano e Pesaro. Oltre a lui sempre da Pesaro è arrivato Petty Perry, che ha disputato nelle Marche quattordici partite a quasi dodici punti di media; mentre da Trento è stato acquistato Brandon Triche.

La guardia titolare dovrebbe essere Kyle Gibson, reduce da una buona stagione a Pistoia, mentre in panchina per il momento siederà un giovane come Daniele Sandri, che dopo gli anni a Torino prova a fare il salto di qualità qui a Roma. Anche tra i lunghi tantissimi cambiamenti: sono arrivate le ali Melvin Ejim (Usa,Iowa State), Maxime De Zeeuw (Bel, Antwerp Giants) e i centri Oleksandr Kushev (Ucr) e Jordan Morgan (Usa, Michigan)

Soprattutto gli acquisti di Ejim e Morgan destano molta curiosità, perchè sono due giovani che possono esplodere nel nostro campionato dopo un ottimo rendimento in NCAA. Tutta Roma è comunque molto giovane ed è una squadra che crescerà con il tempo, ma la Supercoppa è già un punto importante per testare i primi meccanismi in una stagione che può comunque regalare soddisfazioni ai tifosi romani.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Basket

foto da pagina FB ufficiale Acea Roma

twitter Andre_Ziglio

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top