Atletica, Harting: “Gatlin è un dopato”. E rinuncia alla nomination IAAF

Robert-Harting.jpg

Il tedesco Robert Harting, padrone incontrastato del lancio del disco maschile negli ultimi anni, è stato nominato dalla IAAF tra gli atleti pretendenti al titolo di miglior atleta dell’anno. Nulla di strano, visti i risultati che Hulk ha ottenuto anche quest’anno, vincendo il suo secondo titolo europeo, se non fosse che il teutonico ha deciso di rinunciare alla possibilità di vincere il riconoscimento a causa della presenza dello sprinter statunitense Justin Gatlin tra i candidati. “Sono contento della nomination“, ha detto il campione olimpico Harting, “ma mi trovo al fianco di un atleta che è stato riconosciuto colpevole di doping nel passato, e per questo motivo ho chiesto di essere tolto dalla lista“. Il riferimento è alla positività al testosterone per la quale Gatlin fu sospeso dal 2006 al 2010.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top