Tiro a volo, Mondiali 2014: l’Italia è ancora d’oro nello skeet


Cambiano gli uomini ma il risultato resta immutato. L’Italia dello skeet è ancora d’oro dopo il successo ottenuto lo scorso anno dal terzetto composto da Ennio Falco, Luigi Lodde e Giancarlo Tazza.

L’unico reduce dal trionfo in terra peruviana è Luigi Lodde che insieme a Tammaro Cassandro e Riccardo Filippelli si è laureato per la seconda volta consecutiva campione del mondo a squadre. 362 su 375 a disposizione i piattelli colpiti dagli azzurri che hanno preceduto Stati Uniti (359) e Francia (358).

Per l’Italia si tratta del decimo successo iridato, il primo dei quai ottenuto nel 1978 da Brunetti, Dominici, Garagnani  e Mecocci.

L’ozierese con il 25 odierno si è anche qualificato per la semifinale a sei e lotterà per uno dei tre pass per Rio 2016.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@olimpiazzurra.com

 

 

Lascia un commento

scroll to top