Ginnastica, Novara Cup – Italia, il tuo sestetto ai raggi X. La loro stagione e gli obiettivi

Italia-Ginnastica-Artistica-Europei-2014-3.jpg

Due giorni alla Novara Cup, l’attesissimo Quadrangolare Internazionale tra Italia, Spagna, Svezia e Belgio. Analizziamo ai raggi X le nostre azzurre, parlando della loro stagione, dei loro obiettivi e della loro rincorsa al Mondiale.

 

VANESSA FERRARI:

La nostra indiscussa capitana, si presenta all’appuntamento dopo una stagione trionfale: Campionessa d’Europa al corpo libero, vittoria in Coppa del Mondo a Tokyo, conquista dello scudetto con la Brixia Brescia.

La Cannibale è alla sua prima uscita ufficiale dopo il trionfo di Sòfia, le vacanze negli States e il ritorno in palestra per preparare la difesa dell’argento iridato.

A Novara capiremo a che punto si trova a un mese esatto dalla rassegna di Nanning. Simone Biles e Larisa Iordache hanno già sparato delle bombe (almeno a livello di D Score, poi i punteggi complessivi possono essere anche gonfiati), ma il compito della bresciana non sarà rispondere a distanza alle avversarie: ha sempre dimostrato che lavorando su se stessa si riesce ad andare molto lontani.

 

ELISA MENEGHINI:

Campionessa Italiana Assoluta. La brianzola si presenta al Terdoppio con il titolo conquistato ad Ancona a fine maggio.

Ha partecipato agli Europei di Sòfia pescando, insieme alle compagne, uno sfortunatissimo pomeriggio nella finale a squadre. Dentro i nostri confini si è ben comportata in Serie A vincendo per due volte la classifica individuale e risultando la miglior azzurra a Jesolo.

Al termine della competizione continentale aveva dichiarato che avrebbe lavorato su alcuni nuovi elementi: vedremo se saranno esibiti già in questa occasione.

All-arounder nata, i suoi quattro attrezzi saranno fondamentali nell’appuntamento iridato: la Novara Cup sarà già un buon metro in prospettiva.

 

ERIKA FASANA:

Anche per la comasca è la prima gara dagli Europei, visto che saltò gli Assoluti per una bronchite dell’ultimo minuto.

La sua stagione è impreziosita dall’esecuzione in gara dello Tsukhara avvitato al corpo libero, seconda italiana di sempre a riuscirci. Ha battuto Elisa Meneghini nel generale in una tappa di Serie A, ma la Nazionale si attende i suoi picchi al corpo libero e al volteggio. Sarà interessante osservare la sua esecuzione al quadrato magico e vedere se è migliorata ulteriormente: sarà una delle prestazioni clou del pomeriggio. Conferme dal doppio avvitamento al volteggio.

 

MARTINA RIZZELLI:

Ha vinto lo scudetto con la Brixia e ha partecipato agli Europei. Sicuramente gli obiettivi della stagione sono stati realizzati dalla 16enne che, al primo anno da senior, insegue il Mondiale.

Ha riscattato pienamente le cadute sugli staggi durante la finale a squadre continentale salendo sul podio di specialità agli Assoluti, confermando grande grinta, carattere e talento.

Ovviamente le sue asimmetriche sono tra le migliori in Italia e sono fondamentali in ottica iridata. Speriamo di vederle al meglio anche a Novara. Sul suo doppio avvitamento al volteggio non ci sono dubbi ed è il suo asso nella manica.

 

LARA MORI:

Dopo il body azzurro al Trofeo di Jesolo arriva una nuova convocazione a un incontro internazionale per la giovane toscana.

Reduce da un buon campionato in Serie A con la sua Giglio, concluso al quinto posto, ma soprattutto ha conquistato una bellissima medaglia d’argento al corpo libero. Pronta per giocarsi tutte le sue chance di convocazione ai Mondiali, sfruttando al meglio i suoi attrezzi preferiti.

 

LAVINIA MARONGIU:

Ha chiuso il primo semestre con un fantastico terzo posto nel concorso generale agli Assoluti. L’abbiamo già potuta ammirare anche al Trofeo di Jesolo dove ha ben figurato. Costante su tutti gli attrezzi, porta in dote una bella trave e una buona parallela.

 

GIORGIA CAMPANA:

Gareggerà da individualista. Pilastro della nostra Nazionale, sempre presente nelle grandi occasioni internazionali, la sua rincorsa al Mondiale parte fuori dalla squadra.

Ha partecipato agli Europei di Sòfia, poi agli Assoluti non è riuscita a brillare nell’all-around ma si è confermata Campionessa sugli staggi.

La migliore parallelista d’Italia da diverse stagioni, è eccellente anche alla trave e sono attesi proprio i picchi su questi due attrezzi.

 

SOFIA BONISTALLI:

Anch’ella gareggerà da individualista. Sarà un’occasione imperdibile di esibirsi in un’ottica Nazionale. Ottimo il suo corpo libero, vera punta di diamante della giovane alla prima uscita di questo livello.

 

Articoli correlati:

Novara Cup – Italia torna in campo! Si va verso il Mondiale!

Novara Cup – Italia, le tue convocate! Il sestetto e due individualiste

Novara Cup – Italia, il tuo sestetto titolare. Sarà lo stesso per i Mondiali?

Novara Cup – Tutte le convocate: Italia, Belgio, Spagna, Svezia

Novara Cup – Chiama Mondiali: quali saranno le azzurre iridate?

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top