Olimpiadi Nanjing 2014 – Boxe: due finali per l’Italia


L’Italia della boxe era oggi impegnata con tre atleti nelle semifinali delle Olimpiadi giovanili: grazie ai risultati acquisiti sui ring cinesi, ha migliorato il proprio bottino virtuale portando due pugile in finale a Nanjing 2014.

Ad aprire la giornata, è stata Irma Testa, che nella categoria 51 kg ha sconfitto la turca Nariman Istik, già bronzo iridato, per 3-0. La sua avversaria in finale sarà la padrona di casa Chang Yuan, che a sua volta ha vinto per 3-0 contro l’armena Anush Grigoryan.

Esito positivo anche per Vincenzo Arecchia, in occasione delle semifinali della categoria 64 kg. Con il punteggio di 3-0, il portacolori azzurro ha superato il turco Adem Furkan Avci, guadagnandosi l’accesso in finale, dove troverà il giapponese Toshihiro Suzuki.

Vincenzo Lizzi (69 kg) è invece stato sconfitto per 3-0 dal dominicano Juan Solano, e combatterà per il bronzo contro Ilyas Adzianyeu (Bielorussia).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

scroll to top