Nuoto, Settecolli 2014: le batterie della seconda giornata. Scozzoli c’è

Buone risposte dai tanti azzurri impegnati questa mattina allo Stadio del Nuoto di Roma per la seconda giornata di batterie al Settecolli 2014. Piacevole il ritorno di Fabio Scozzoli in una finale internazionale nei 50 rana: quinta piazza in 27”82 nella prova in cui Andrea Toniato ottiene il miglior tempo (27”25). Prestazioni positive anche per Michele Cosentino e Matteo Pellizzari nei 200 farfalla, per Carlotta Zofkova nei 100 dorso (1’00”80, Pellegrini terza con 1’01”50), per Simone Sabbioni nell’ottimo lotto dei dorsisti azzurri (55”36 nei 100), per Federico Turrini nei 400 misti (4’23”32), per Erika Ferraioli nei 100 sl (unica italiana in finale, 55”21 il crono) e per le giovanissime raniste Martina Carraro (31”65), Michela Guzzetti (31”71) ed Arianna Castiglioni (32”03).

Ok anche Stefania Pirozzi nei 400 misti (4’48”14) e Filippo Magnini nei 200 stile libero (1’49”84). Le eliminatorie degli 800 sl al femminile premiano Aurora Ponselè (8’39”00), già in bella mostra ieri nei 400, mentre nel blando duello a distanza Paltrinieri-Detti dei 1500 sl la spunta il secondo con il crono di 15’15”71. A brillare sono però soprattutto le stelle straniere, con una Katinka Hosszu devastante nei 400 misti (4’43”16) e in testa anche nei 100 dorso. 30”13 per Ruta Meilutyte nei 50 rana, mentre la velocità pura dei 100 stile libero è, al momento, territorio di caccia per l’Olanda con Femke Heemskerk (54”02) e Ranomi Kromowidjojo (54”14).

Le finali andranno in scena oggi pomeriggio a partire dalle 18.30 in diretta su RaiSport.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Fabio Scozzoli

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Settecolli 2014: il programma e gli azzurri in gara sabato 14 giugno

Nuoto, Settecolli 2014: Zofkova vola a Berlino, dominano Pirozzi e Turrini