Nuoto: le stelle internazionali del Trofeo Settecolli 2014

Come ogni anno, il Trofeo Settecolli di nuoto sarà un’occasione non solo per vedere i migliori nuotatori italiani all’opera in una fase importante della stagione, ma anche per capire qual è il loro livello rispetto ai numerosi atleti di caratura mondiale che partecipano alla competizione. Ecco quali saranno gli atleti più interessanti da seguire, anche in ottica Europei 2014.

Katinka Hosszú – Ungheria
La magiara è una vera stacanovista della vasca, ed anche in questa occasione sarà una delle atlete più presenti in acqua, con nove gare in programma. Vincitrice di quattro medaglie agli ultimi Europei, Hosszú sarà nuovamente una potenziale plurimedagliata nella prossima rassegna continentale. Nel frattempo, potremo vederla contro Federica Pellegrini sia nei 400 metri stile libero che nei 200 metri dorso.

Paul Biedermann – Germania
Dopo i tanti problemi di salute, il tedesco vincitore di due ori mondiali a Roma 2009 sta lentamente tornando al livello che gli compete. Al Settecolli lo vedremo all’opera su tre distanze: 100, 200 e 400 metri stile libero, con quest’ultima gara che è quella che gli è riuscita meglio in questo 2014. Gabriele Detti e Gregorio Paltrinieri sono avvisati.

Dániel Gyurta – Ungheria
Campione olimpico e tre volte campione mondiale dei 200 metri rana, Gyurta si cimenterà in tutte e tre le distanze di questo stile, dove sarà, assieme al sudafricano Cameron Van den Burgh, il principale rivale di Fabio Scozzoli.

Sarah Sjöström – Svezia
Cinque gare per una delle grandi protagoniste del 2013 natatorio, sia ai Mondiali di Barcellona che agli Europei in vasca corta di Herning. La svedese affronterà infatti i 50 metri ed i 100 metri farfalla, ma anche tre distanze dello stile libero (50, 100 e 200 metri).

László Cseh – Ungheria
Con i suoi ventisette ori europei (undici in vasca lunga, sedici in vasca corta) Cseh è uno degli atleti più titolati e rappresentativi del continente. In calo nelle ultime due stagioni, il magiaro proverà a risollevarsi nelle sue gare di predilezione, quelle dei misti (200 metri e 400 metri), ma anche nella farfalla (100 e 200 metri).

Ranomi Kromowidjojo – Olanda
Anche il missile olandese sarà presente alla competizione capitolina e si troverà ad affrontare proprio la già citata Sarah Sjöström. Oltre ai 50 ed a 100 metri stile libero, distanze nelle quali si è laureata a Londra campionessa olimpica, l’atleta di origine indonesiana si allineerà anche nei 50 metri farfalla. L’Olanda sarà tra l’altro sarà presente anche con altre due sprinter di livello, Inge Dekker e Femke Heemskerk.

Rūta Meilutytė – Lituania
L’allora sorprendente campionessa olimpica di Londra 2012 sarà presente in tre gare, ma non nelle più scontante: oltre ai 50 metri rana, la lituana è iscritta ai 200 misti ed ai 100 stile libero. Vedremo quello che riuscirà a fare in queste gare che sulla carta le sono meno congeniali, anche se nei misti ha già ottenuto buoni riscontri in vasca corta.

Evgenij Korotyškin – Russia
Sarà presente anche il russo argento olimpico nei 100 metri farfalla e tre volte campione europeo in vasca lunga, Evgenij Korotyškin, per affrontare i 50 ed 100 metri farfalla.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Daniel Gyurta Katinka Hosszu Paul Biedermann Sarah Sjoestroem

ultimo aggiornamento: 12-06-2014


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Settecolli 2014: azzurri in cerca della condizione per Berlino

Settecolli 2014: il programma e gli azzurri in gara venerdì 13 giugno